Rispondi a: Signori e signore, il mondo sta cambiando…