Rispondi a: lettera aperta da parte di donne italiane musulmane

Home Forum L’AGORA lettera aperta da parte di donne italiane musulmane Rispondi a: lettera aperta da parte di donne italiane musulmane

#132940

altair
Partecipante

Tornando in topic e senza timore di offendere la sensibilità dell'autrice del 3d, ma solo con l'intenzione di stimolare argomentazioni, passiamo a vedere quello che accade altrove:

In Francia, paese con un passato coloniale importante in paesi islamici e con una forte presenza di immigrati da quei paesi, si stanno orientando verso la proibizione del velo integrale:

http://www.corriere.it/esteri/10_gennaio_26/velo_integrale_francia_74734380-0a64-11df-9ce5-00144f02aabe.shtml

fonte: il corriere della sera – 26.01.10

In Egitto, lo scorso anno, c'è stato un gesto significativo da parte di: “Mohammed Said Tantawi, grande imam dell'università egiziana Al Azhar del Cairo, la massima autorità religiosa dell'islam sunnita nel mondo……Secondo quanto riportato dal quotidiano egiziano Al-Masri Al-Yom, l'imam, “rimasto colpito dalla presenza in classe di una studentessa che portava il niqab” (il velo integrale che lascia liberi solo gli occhi), visibilmente adirato ha chiesto e ottenuto che l'allieva del secondo anno di liceo se lo togliesse subito. La giovane ha provato a resistere ma la risposta di Mohammed Said Tantawi è stata dura e secca: “il niqab è un'usanza tribale che non ha niente a che vedere con l'islam e io – ha aggiunto rivolto alla studentessa – mi intendo di religione molto più di te e dei tuoi genitori”

http://www.agenziaradicale.com/index.php?option=com_content&task=view&id=8924&Itemid=51

fonte: nuova agenzia radicale – 05.10.09

“L'imam ha dato istruzione all'istituto religioso di non fare entrare nella scuola altre ragazze velate, a meno che non siano disposte a togliere immediatamente la “copertura”. Tantawi ha poi espresso l'intenzione di ''provvedere subito all'emissione di un comunicato ufficiale a nome di Al Azahar, per mettere al bando il niqab da tutte le istituzioni dipendenti dall'università”.

http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/esteri/egitto-velo/egitto-velo/egitto-velo.html

fonte: la repubblica – 05.10.09

Veniamo al punto.

In Egitto, paese islamico, la massima autorità religiosa si oppone al velo integrale.

In Italia, paese laico di tradizione cattolica, le nostre autorità come dovrebbero comportarsi?