Rispondi a: a sinistra, poche idee, ma confuse

Home Forum L’AGORÀ a sinistra, poche idee, ma confuse Rispondi a: a sinistra, poche idee, ma confuse

#133330
farfalla5
farfalla5
Partecipante

Dunque mi viene in mente una storiella narrata nei Veda , scusatemi non mi ricordo i nomi, comunque il Re aveva espresso il desiderio che tutti stessero bene come lui….e così al suo ritorno da un viaggio non trovò nessuno a coglierlo, nessuno a preparargli da mangiare, nessun bagno….insomma niente di niente….e chiese alla moglie di perchè tutto questo…e la regina gli rispose: Caro, hai voluto che tutti stessero bene come te….e tutti non fanno più nulla”

Ecco questo è un essenza di questo racconto, me ne scuso di come l'ho riportata, ma spiega bene il concetto.
Bisogna smettere di avere solo dei sogni di grandezza e cominciare a vivere in una prosperante comunità di gente che lavora, non per soldi, profitto ma per il bene della comunità.


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.