Rispondi a: Lo sapevi ???

Home Forum L’AGORÀ Lo sapevi ??? Rispondi a: Lo sapevi ???

#133415
InneresAuge
InneresAuge
Partecipante

[size=22]Progetto Monarch: Esiste una forma di controllo mentale avanzato basato sul trauma.
E’ noto che la mente è dotata di un meccanismo difensivo che compartimentalizza il ricordo di traumi estremi e particolarmente violenti. La mente, per una questione di sopravvivenza, crea infatti una sorta di barriera intorno all’evento traumatico con l’amnesia in modo da non dover rivivere quelle terribili esperienze. In altre parole la mente conscia non le ricorda.

Sulla base di questo meccanismo (pensabile ad attuabile solo da persone la cui malvagità è indiscrivibile), è possibile condurre una persona ad una condizione di DISORDINE DELLA PERSONALITA’ MULTIPLA (MPD) O DISORDINE DELL’IDENTITA’ DISSOCIATA (DID).

Scrive David Icke a tal proposito:

“Nei campi di concentramento della Germania nazista furono ulteriormente perfezionate i metodi di sfruttamento di questi fenomeni per il controllo mentale. Mengele ed i nazisti si resero conto che se si traumatizzava sistematicamente qualcuno attraverso la tortura, le molestie sessuali, o sacrificando e torturando qualcun altro davanti ai suoi occhi, si poteva distruggere la mente di quella persona, trasformandola in qualcosa di simile ad un nido d’api, costituito a compartimenti indipendenti, separati da barriere di amnesia…

…una volta che l’unità della mente è stata distrutta, i vari compartimenti, ognuno ignaro dell’esistenza dell’altro, possono essere programmati per vari compiti o esperienze. Usando parole-innesco, chiavi, suoni o segnali ipnotici, questi compartimenti possono essere spostati in avanti o all’indietro come un casellario mentale.

In compartimento autonomo, cioè un frammento di mente, diventa il livello cosciente dell’individuo e risprofonda poi nell’inconscio nel momento in cui si ha accesso a un altro compartimento. Questo significa che dopo aver eseguito un compito, la vittima dimentica ciò che ha fatto e con chi…

I compartimenti non sono “personalità” vere e proprie, ma frammenti di mente che si sono dissociati, distaccandosi dal resto della dimensione cosciente”

Esiste un ramo del progetto MKUltra, noto come progetto Monarch, atto a studiare ed ottenere il controllo mentale di un individuo per mezzo di ripetuti traumi. A dispetto delle smentite ufficiali, in seguito alla pubblicazione di un libro autobiografico di una testimone, questo progetto sembra non solo esistere realmente ma anche in espansione. (Fonte: Trance formation of America, Cathy O’Brien e Mark Philips. Macroedizioni)

Scirve David Icke:

Nel 1921 Traugott Konstantin Oesterreich, un professore dell’Università di Tubingen, in Germania, ha scritto uno studio divenuto poi classico sul Disordine della Personalità Multipla e sulla “possessione demoniaca” dal titolo Possession, Demonical and Other. Questo libro ha rilevato che il controllo mentale basato sul trauma veniva usato in Francia, Germania e Belgio molto tempo prima dell’inizio del XX secolo. Alcuni superstiti e professionisti hanno riferito che i britannici usarono agenti programmati attraverso l’MPD durante la Prima Guerra Mondiale. Sebbene il trauma possa sembrare rimosso, a livello inconscio esso continua a condizionare loro e le loro vite, da un punto di vista fisico, mentale ed emozionale….

…nel Regno Unito gli psicologi, gli assistenti sociali e la polizia, basano la loro conoscenza del Disordine della Personalità Multipla sul gruppo Tavistock che sostiene di essere un’autorità nell’ambito della cura di questo problema, quando in realtà lo usa per programmare le persone. Il dottor William Sargant, uno psichiatra dell’Istituto Tavistock, ha scritto nel suo libro del 1957 dal titolo Battle For The Mind

-Vari tipi di credenze possono essere inculcate in molte persone dopo che la funzione cerebrale è stata deliberatamente disturbata da paura, rabbia o eccitazione accidentali o volutamente indotte. Tra le conseguenze più comuni di questi disturbi si possono annoverare una capacità di giudizio temporaneamente menomata e una suggestionabilità ingigantita. Le sue varie manifestazioni collettive vengono a volte classificate come “istinto gregale” e tale fenomeno si manifesta in maniera evidente in tempo di guerra, durante una serie di epidemie, e in tutti i momenti di diffuso pericolo, durante i quali aumenta l’ansia e quindi la suggestionabilità individuale e collettiva-

Ecco qui un’altra ragione per cui al pubblico viene costantemente propinata una serie di eventi tali da stimolare paura, rabbia o eccitazione…
http://www.terrabruciata.com/?p=217


Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
- Franco Battiato