Rispondi a: pedofilia vaticana = chiacchiericcio

Home Forum L’AGORA pedofilia vaticana = chiacchiericcio Rispondi a: pedofilia vaticana = chiacchiericcio

#133632

Errante
Partecipante

Non mi stupisco di fronte a tutto questo gran parlare di questi giorni e apprezzo il collegamento che ha fatto Paolo con la strategia berlusconiana del vittimismo.

Nuove energie che entrano nel nostro pianeta e svegliano un po di menti dal torpore millenario?

La religione per come la conosce il vasto pubblico non esiste, le origini storiche sono state perlopiù inventate o riadattate prendendo spunto da religioni precedenti, sumeriche, egiziane etc.. creando uno sfondo di divisione in cui chi non segue la legge di dio, questo o quel dogma è dannato.

La chiesa cristiana non è nient'altro che un gruppo di uomini che con varie storielle cariche di mistero, simbolismo, soggioga la mente delle persone, sfruttando le debolezze che il loro credo ha insinuato nelle loro menti.

Le analogie con le strategie del mondo politico si notano eccome, indice che un collegamento esiste, ed esiste da sempre.

La pedofilia e l'omosessualità nasce da un'idea deviata verso la sessualità, condizione imposta da un voto di castità che a lungo crea veramente dei problemi mentali, soprattutto tra chi fin da giovane è entrato a far parte del mondo ecclesiastico senza aver mai conosciuto il sesso.

Una cosa che può far pensare:
La Bibbia come la conosciamo al giorno d'oggi è una versione riadattata della traduzione inglese di Re Giacomo 1° d'inghilterra (King James Version KJV Bible) del 1600, noto per per preferire i giovani uomini e aver promosso la caccia alle streghe.