Rispondi a: La seconda venuta di Gesù Cristo

Home Forum MISTERI La seconda venuta di Gesù Cristo Rispondi a: La seconda venuta di Gesù Cristo

#13378

giorgi
Partecipante

Scritto da Wakan:

Forse non ho ben capito il tuo concetto e ho fatto un pò di confusione ma resto convinto del fatto che nessuno è depositario della VERITA' ASSOLUTA…anzi, forse ogni cultura e religione è depositaria di un frammento di Verità.Bisognerebbe fondere tutte le conoscenze e provare ad ESSERE UNO e allora sì che si potrebbe ottenere qualcosa di concreto….ma siamo ancora schiavi del nostro EGO e le guerre, lotte di potere sono le conseguenze… Aprire la mente, ecco il primo passo da compiere.
……………………………………………………………………………………………………………………………………………
Risposta da giorgi:

Stando come parli; Wakan, non credi alla seconda venuta di Gesù Cristo, (potrei sbagliare su di te ma da come parli credo che neghi la seconda venuta).

Tu dici che nessuno è depositario della VERITÀ ASSOLUTA, allora per te tutta l'umanità è alla pari e se c'è confusione per te la confusione è da tutti, ricorda che siamo uno diverso dall'altro, ed ogni essere ha una sua storia, c'è chi sbaglia nel dare il giudizio mentre c'è chi da un giudizio veritiero.

Prova darmi una risposta di questo, che ora ti metto in evidenza?

Questo è quello che io ti annuncio da come stanno le cose:
L'uomo che ha in mano il potere non riesce più a far quadrare il tutto, come vedi il denaro è sempre in circolazione ma non riescono a risolvere il problema, anzi alla fine peggiora. La Grecia è in bancarotta e come sai siamo in Europa, ed essendo in Europa ci dovrebbe essere una unione, ma a me sembra che nel aver creato l'unione Europea invece che unirsi ci si è divisi di più, la Grecia per andare avanti ha dovuto farsi prestare il denaro dall'Europa ma deve pagare degli interessi, e come stanno le cose a lungo andare la Grecia dovrà lavorare solo per poter pagare gli interessi, e a mio punto non ne viene più a capo, dalla situazione che è oggi un domani sarà peggio.
L'Italia ha un debito pubblico che non riesce a sdebitarsi infatti ogni anno il debito aumenta, quindi non andrà molto lontano perché un domani saremo peggio della Grecia.
La disoccupazione ogni anno aumenta e quelle famiglie colpite tirano avanti come possono, dunque si diventa sempre più poveri, mentre il ricco cerca di sfruttare questa situazione, per diventare più potente. I giovani di oggi perdono spesso il lavoro e non possono nemmeno pagarsi i contributi per la pensione, come pensi nell'andar avanti in questo modo quei giovani hanno quella sicurezza per poter vivere un domani?

Tutte queste cose i governi lo sanno ma non vogliono cambiare le regole, e fino che non le cambiano si andrà sempre peggio e andando peggio ci troveremo un domani che l'uomo andrà contro l'uomo e quando la massa sarà forte nemmeno l'esercito riuscirà a tenere ordine, ma il governo sarà pronto a far scatenare una guerra per fermare tutto questo.
La borsa continua a funzionare ed è quella che infetta la popolazione, nel funzionare l'uomo dovrà lavorare sempre di più per sostenere la potenza industriale, perché quando le grandi ditte hanno bisogno di denaro ecco pronti per finanziarli.
In conclusione fino che non si mette fine completa della circolazione del denaro noi e le altre Nazioni non si verrà fuori di questa crisi, ma si espanderà sempre di più.
Nessun governo vuole cambiare, pur sapendo che questo sistema non può più reggere ma fanno di tutto per tenerlo in funzione e in questo modo creeranno maggiori disuguaglianze.
Con ciò voglio dire che con queste leggi umane non è più possibile che diano la sicurezza, ma come risultato ci portano allo disfacimento.
Gli esseri di Luce sapevano già in partenza che l'uomo col tempo arrivava a questo, ma questo non è più il momento come è stato durante le altre guerre mondiali, l'uomo è anche maturato e chi viaggia nella strada giusta avrà un giudizio premiato, mentre l'uomo che fa di tutto per accumulare per se stesso e facendo questo va a discapito per i suoi fratelli quegli uomini saranno giudicati severamente.
Altrimenti che scopo sarebbe la vita se non ci fosse questa giustizia? Ecco che siamo alla fine dei tempi, tutto ciò che funziona è marcio e quando il marciume ti arriva alla gola ti aspetta l'affogamento, e concludendo questa è la mia definizione, a meno che tu credi che tutto si possa rimediare, prova dirmi come puoi rimediare quando in una partita di calcio che quella folla è li per divertirsi ma alcuni si mettono per tifo o altro creano movimenti che alla fine mettono morti e feriti, a mio avviso, quelle persone sono incoscienti non sanno nemmeno stare calmi quando sono nelle giornate di festività. È questo l'uomo di oggi? Cosa hanno capito quelle persone? Perché aumentano sempre? Ecco la fine dei tempi chi ha seminato bene raccoglierà frutti, chi ha seminato male raccoglierà ciò che non gli darà vita. O forse tu non credi a questo? Io ho concluso che Gesù alla sua seconda venuta metterà ordine a questa gente che non hanno voluto vivere di pace e amore, perché quelle persone sono persone che avendo avuto una intelligenza, quella intelligenza l'hanno adoperata solo esclusivamente a scopo suo senza porsi il problema:
ma mio fratello gli sta bene secondo il mio comportamento?
No questa gente non è più degna di vivere, e il giudizio finale fa poi quel lavoro, tu puoi anche non credere ma io ti metto in guardia che le cose andranno in questo modo, altro che siamo tutti uguali, e altro che la verità non la conosce nessuno, solamente puoi dire che i malvagi hanno preso in mano tutto mentre i buoni di spirito hanno dovuto subire e non avendo in mano il potere le cose vanno in questo modo, perché se dovessero dare in mano il potere a questi individui che lavorano sulla giustizia in poco tempo tutto funziona alla meraviglia senza lasciare nessuno a subire ciò che vediamo in questo mondo.