Rispondi a: la triade della destra

Home Forum L’AGORÀ la triade della destra Rispondi a: la triade della destra

#133826

ezechiele
Partecipante

Poffarbacco Simbiosi! certo che ti leggo! se mi prendo la briga di risponderti!

I camorristi sono italiani… le patrie delle mafie al sud sono sicilia (mafia), campania (camorra) calabria (ndrangheta) puglia (sacra corona unita) ecc ecc

e da autoctono ti assicuro che i territori sono SERIAMENTE COMPROMESSI nella loro completezza: amministrazione pubblica, realtà produttive… sono tutte disturbate da questa realtà. l'assenza dello stato e' il complice meggiore. dove si lasciano spazi cosa nostra si insinua,

l'unica speranza che abbiamo e' in senso positivo, perche la situazione, come dici tu, e' davvero compromessa! (vedi che leggo? :VV:) io credo che la nostra possibilità consista in un innalzamento di coscienza…

poi non stare a guardare la massa tutta… cerca di individuare la massa critica,

il resto, e' brutto da dire ma e' solo gregge, dormienti…

se non e' cosa di tutti diventa cosa loro…

io francamente credo il problema sia generazionale… giusto ieri si parlava di sinapsi mi pare, di come in età avanzata i comportamenti siano quasi ripetitivi…

noi siamo in mano a persone che hanno fatto la guerra! il losco e' del '36…. che modelli possono aver prodotto le loro menti? quali soluzioni possono elaborare per i problemi odierni con paradigmi vecchi di mezzo secolo?

per la cronaca, a seguire, il bignami della storia del cavaliere “istituzionale” (wiki)

http://it.wikipedia.org/wiki/Silvio_Berlusconi#Aspetti_controversi_dell.27attivit.C3.A0_edilizia:_i_finanziamenti_di_origine_ignota