Rispondi a: MATTATOIO

Home Forum L’AGORA MATTATOIO Rispondi a: MATTATOIO

#133941
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1272643980=psychok9]
Non riesco a capire come si possa solo pensare ad un essere “compassionevole” che sgozza un animale, lo fa a pezzi, e se ne ciba. Poi siccome purtroppo oggi tutto è nascosto, molti preferiscono mettersi la testa sotto la sabbia. Capisco anche che la perfezione è un utopia, ma se possiamo, perché non fare “meno male” su questa terra? Perché cibarsi di cibi inutili alla nostra vita?
Degli uomini dispersi, si sono cibati di altri uomini morti per sopravvivere… costretti dalle circostanze.
Eppure non mi pare che si pubblicizza il cannibalismo come la sarcofagia.

farfalla5

Oggi vedo, che più gli faccio vedere come sono trattati gli animali più mi risponde che è una cosa normale, in conclusione lui oggi mangia praticamente solo la carne….

ma la conclusione più triste che ho tirato fuori è che sono io che soffro terribilmente, sono io che non vivo tranquillamente, è un problema di tutti i giorni cosa fare da mangiare…e alla fine sembra che l'unica terrorista nelle mia famiglia sono io.

Mi dispiace per la storia che hai raccontato… ma perché stressarti? Esistono mille e mila ricette vegetariane e vegane, mille mode di nutrirsi senza procurare sofferenza ad animali. E poi, se la società ci costringe a fare qualcosa che noi riteniamo immorale, lo facciamo lo stesso per conformarci? Un loro limite culturale diventa il nostro, danneggiando, dal nostro punto di vista, il nostro spirito?
So per certo che all'estero questo problema culturale non c'è, e che ci sono fior fior di mense e ristoranti che danno la possibilità di scegliere la dieta che più aggrada senza per questo essere additati…
[/quote1272643980]

Per me è una visione troppo estrema, la vita e la morte fanno parte del ciclo naturale
Se esistono gli alberi e sono vivi e molto molto attivi e li taglio per fare legna, è giusto che li rispetti e non li tagli in modo selvaggio senza rimpiazzarli o che non li torturi mentre crescono ecc..
L'animale lo uccidi per mangiare e vivere in questo modo di materia illusoria, altra cosa è se lo uccidi per disprezzo diciamo..o per “divertimento”
Idem per un uomo, tutti i poliziotti che hanno dovuto abbattere una persona pericolosa per esempio, sono tutti condannati? Poliziotti o meno, un gesto fatto per un motivo è diverso che se fatto per altro, ma la morte e l'uccisione esiste.
Se uno ti aggredisce con uno schiaffo puoi girarti e andare via..se vuole uccidere te e chi ti sta vicino puoi cercare di limitare se riesci i danni per te e per lui e tutti..al massimo..ma se finisce male per lui?
Però non possiamo concordare sempre, si può evitare di mangiare carne? ok, siamo sicurissimi pero che valga per tutti? Io dico di no..E' meglio una dieta vegetariana sapendo come procurarsi tutto il nutrimento? Mi sta bene, ma da qui a demonizzare e dire che nessuno deve mangiare assolutamente carne mi pare esagerato e azzardato, anche dire che chi mangia carne non possa evolvere spiritualmente o che dovrà pagarne il karma.

Potrebbe anche essere, non dico sia sbagliato, ma nemmeno lo trovo convincente a mio vedere. Comunque è un percorso, io posso ragionare e studiare su quello che dicono altri e viceversa, col tempo ognuno farà ciò che sente e pensa essere giusto.