Rispondi a: MATTATOIO

Home Forum L’AGORÀ MATTATOIO Rispondi a: MATTATOIO

#134021
Richard
Richard
Amministratore del forum

ragazzi i vostri ragionamenti li ho fatti anche io e varie volte nel corso della vita
ho cercato di spiegare come la vedo riguardo all'uomo che si ciba di animali, altra cosa è il maltrattamento, però capisco che voi fate un altro percorso e quindi non possiamo incontrarci, cercate di capire anche voi perchè vi siete chiusi al 100% su questa visione, riguardo all'alimentazione..col maltrattamento sono pienamente d'accordo.

mi viene in mente questo discorso di Siragusa:

——–
La loro indiscriminata follia omicida si scarica violentemente sulle creature che non sanno
offendere, ma solo amare, perpetuare la specie ed ubbidire all’istinto delle Leggi Eterne del
Creato, per rendersi utili nel processo evolutivo di tutto ciò che è, che nasce, cresce e si
trasforma edificando bellezza ed armonia, equilibrio e gioia per lo Spirito Vivente.
Uomo! Uomo della terra, quanto male fai!
Ravvediti, non fare scempio delle cose che dovresti amare e tutelare.
Non uccidere per il piacere di uccidere e non essere violento con le cose che ti sono state
affidate dall’Infallibile Intelligenza Creativa.
Non rendere deserto il sentiero della tua vita e della vita dei futuri. Tutto si offre a te con
amore nel giusto momento dei tuoi indispensabili bisogni. Lascia, o uomo, che ogni cosa abbia
il tempo di riprodursi e di ripopolare il cielo, la terra e le acque, affinché sia copiosa la
Provvidenza nell’ora del bisogno. Fai tu ciò che ti necessita, ma con Amore e Santità, con
devozione e con rispetto alla Legge del Sacrificio. Non distruggere se non vuoi essere distrutto;
fai sopravvivere se vuoi sopravvivere.
Noi ti invitiamo a bandire la caccia e a provvedere affinché gli animali abbiano ristoro e pace
nell’ambito delle loro Leggi ed affinché l’uomo ritorni ad essere il loro benefattore e lo strumento
efficace per la saggia evoluzione della specie dell’Edificio Creativo di questo mondo. Uomo, non
uccidere per il piacere di uccidere, ma solo per estremo bisogno di sopravvivere! Questa è la
Legge che devi rispettare se realmente sei più evoluto degli animali.
(Catania, 28 aprile 1970)
Gli ascoltatori meditavano in silenzio, non replicavano né polemizzavano. Solo una signora,
timidamente, gli chiese: “Lei è vegetariano?”
“No, – rispose Eugenio – così come non lo era Gesù, perché l’uomo, per un perfetto
equilibrio della crescita del suo corpo biofisico, necessita di ogni elemento esistente nella cellula
terra; poiché l’uomo è la risultante dei tre regni inferiori a lui sottoposti (minerale, vegetale,
animale), ecco che con il nutrimento di questi tre regni, l’uomo aiuta l’evoluzione di essi
attraverso la trasformazione in sé. Eliminare il vegetale, o il minerale, o l’animale significa
disarmonizzare la propria crescita e impedire l’evoluzione di uno dei tre regni inferiori a lui
affidati”.
————
http://www.2012annodiluce.com/download_14_OP_s_it_/Giganti_del_Cielo_EugenioSiragusa.pdf

non coinciderà col vostro pensiero.

ps. dimostratemi che non siete aggressivi dato che non vi alimentate di carne