Rispondi a: LOST

Home Forum L’AGORÀ LOST Rispondi a: LOST

#134144
giusparsifal
giusparsifal
Partecipante

Non ho letto quello che ha postato Canero, lo farò in tarda serata, momento in cui la mia mente si espande verso l'interno (chissà perchè poi) 🙂

@Farfalla:
Inutile tradurlo tutto, la parte Sideways mi pare quella più importante, anche perchè (dal mio punto di vista giustamente) poco ti importano le “risposte da contabile” :).

Trad.:
Il mondo “Sideways” (nei vari forum chiamata l'Alt reality) è quello “fico” (per dirlo alla Hurley) in termini di discussione teologica e metafisica.
Fondamentalmente lo show propone l'idea che noi tutti siamo collegati a certe persone durante le nostre vite.
Chiamiamoli “compagni spirituali”.
Ma queste persone a cui siamo unite sono con noi durante “i momenti più importanti delle nostre vite” come dice Christian. Queste son le persone con cui ci muoviamo nell'universo, vita dopo vita.
E' più o meno basato sull'Induismo mescolato con larghe dosi di religione occidentale.
Il concetto (la metafore) che gli sceneggiatori hanno creato, basandola su queste filosofie religiose, era che come gruppo, i Lostways hanno inconsciamente (o attraverso il subconscio) creato questa “altra realtà” dove essi esistono in “purgatorio” (pertanto la teoria del purgatorio tanto scartata dagli autori avrebbe qui, invece una conferma n.d.t.) fino a quando si “svegliano” e si cercano gli uni con gli altri.
Una volta trovatisi essi possono avanzare ed andare oltre.
Questa è, insomma, il concetto di base della vita dell'aldilà.
Secondo il telefilm, ognuno crea il suo modo parallelo (alt reality, sideways) con i propri compagni spirituali attraverso le loro vite ed esistono lì finchè non avanzano insieme (in pratica, il bellissimo finale n.d.t.).
Anche se non si è religiosi e/o spirituali, l'idea che si viva E si muoia insieme è davvero profonda e commovente.

E' davvero un concetto bello e spirituale che permea l'intero show sin dal suo inizio.
Queste persone DOVEVANO stare insieme su quell'aereo. Dovevano vivere questi eventi, non SOLTANTO a causa di Jacob.
Ma perchè è questo quel che l'Universo o D-o (dipende da quanto religiosi siete) vuole che accada.
Lo show è sempre stato scienza contro fede, ed alla fine propende per la fede.
Essa risponde alla domanda principale dello show.
L'unica domanda che è stata alla base di ogni mistero dell'isola, ogni vicenda dei personaggi, ogni trama. Questo, di per sè, è già un successo.

Quanto si possa si possa dedurre da questo sta allo spettatore.
Si pensi alla stagione 1 quando per la prima volta abbiamo trovato la Botola.
Tutti pensavamo fosse LA RISPOSTA! Qualsiasi cosa fosse laggiù era la risposta!
Poi abbiamo scoperto che era solo una stazione fra tante.
Un anello di una catena che prometteva di rivelare di più e più di un mosaico più grande.

Ecco, questa mi pare la parte più importante, nel caso tu ne senta il bisogno dimmela e tradurrò il resto.
Baci!