Rispondi a: La nostra paura piu grande….

Home Forum L’AGORA La nostra paura piu grande…. Rispondi a: La nostra paura piu grande….

#134230
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1273838347=kingofpop]
Io con gli anni ho cambiato molto filosofia di vita..anche nei comportamenti,in molte cose…il fatto di vedere o sapere che le persone non hanno il coraggio anzi hanno molta paura di risvegliarsi da un lungo 'torpore' mi rattrista…è giusto passare attraverso le sofferenze per raggiungere l eterna pace interiore…spero solo che molte delle persone lo capiscano che è solo un bene questa strada che potremmo prendere anzichè scegliere quella + facile ma maledettamente negativa
[/quote1273838347]
non penso che si debbano per forza passare delle sofferenze
dipende anche da quanta capacità hai di apprendere dagli altri, dalle esperienze che vedi e sai dagli altri, da quanto rifletti su quello che vedi attorno e impari o se vai avanti col paraocchi pensando di aver capito tutto e di non sbagliare e di non aver bisogno di capire dagli altri
gli altri sono uno specchio per noi e viceversa, tutto è Uno, io sono un aspetto dell'Uno e tu sei un altro, io posso apprendere da te prima di fare anche io l'errore.
Quando davvero comprenderemo e applicheremo la consapevolezza di essere un solo Essere, allora scienza e spiritualita si fondono in una unica conoscenza.
Chi non vuole questo, per mantenere il controllo allora fa di tutto per mantenere e giocare sulla separazione.
Però anche queste persone sono parte dell'Uno e ognuno deve cercare di capire, deve lavorare e cercare la Luce di questa comprensione invece di lamentarsi e basta.
Chi non ha questa scintilla che lo spinge alla ricerca ma è immerso nella materialità allora la sua strada sarà piu lunga…ma potrebbe andare in crisi e in questa crisi ritrovare la pista verso la Luce.
Il percorso giusto però per me non è nella totale materialità e “solido realismo” e nemmeno nella totale spiritualità astratta, bisogna cercare di fondere i due aspetti e si puo fare, non credo assolutamente che non si possa.

La strada che stiamo percorrendo per me è quella piu difficile, mentre l'altra è la piu facile, ora sembra molto difficile tornare sul percorso corretto…ma un passo dopo l'altro ci possiamo riuscire.