Rispondi a: Bentornata a casa, Umanità

Home Forum L’AGORÀ Bentornata a casa, Umanità Rispondi a: Bentornata a casa, Umanità

#134799
farfalla5
farfalla5
Partecipante

UNIVERSITA': COLLETTIVI,SANTANCHE' RAZZISTA,QUI NON PARLERA'
ANNNUNCIATA CONTESTAZIONE INCONTRO IN FACOLTA' SCIENZE POLITICHE

(ANSA) – FIRENZE, 23 NOV – ''Non consentiremo fisicamente a quei razzisti xenofobi di entrare nella nostra universita'''. E' quanto ha detto Bruno, uno dei portavoce del Collettivo della facolta' di Scienze Politiche dell'ateneo fiorentino, riguardo al sottosegretario Daniela Santanche' ed al parlamentare del PdL e vicesindaco di Milano Riccardo De Corato, dei quali e' annunciata la partecipazione (insieme all'onerevole del Pd Massimo Livi Bacci e al presidente dell'Ucoii Izzedin Elzzir) ad un dibattito, in programma per questo giovedi', regolarmente organizzato dagli Studenti per le Liberta' nei locali del polo di scienze sociali a Firenze. Titolo dell'incontro, 'Comunitari ed extracomunitari padroni a casa nostra?'. ''Giovedi' Santanche' e De Corato non useranno la nostra universita' per portarci la loro propaganda politica razzista – ha ribadito il portavoce del Collettivo – impediremo con ogni mezzo che lo facciano, alla nostra iniziativa aderiscono tutti i collettivi delle facolta' fiorentine, i centri sociali del territorio, l'Anpi: giovedi' contiamo di avere centinaia di partecipanti al nostro presidio''. ''Ci rendiamo conto che si tratta di un'iniziativa illegale – ha poi proseguito, parlando con i cronisti – ma la polizia non potra' allontanarci, perche' per poterlo fare dovra' avere l'autorizzazione del Rettore''. Quanto alla possibilita' di scontri con le forze dell'ordine, il portavoce ha spiegato che '' il blocco da noi organizzato e' assolutamente pocifico'' e ''tutto dipendera' da come si comporteranno gli agenti''. Gia' da alcuni giorni, nei corridoi del polo di scienze sociali di Novoli, girano alcuni volantini contro l'incontro organizzato dagli Studenti per le liberta', intitolati ''Intolleranza per gli intolleranti, Santanche' e De Corato non siete graditi''. (ANSA).


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.