Rispondi a: Sondaggi.

Home Forum L’AGORA Sondaggi. Rispondi a: Sondaggi.

#134826

Anonimo

[quote1276449895=altair]
– 1 La gran parte di questi studiosi sono rigorosi e adottano criteri condivisibili dalle persone prive di pregiudizi.

– 2 A volte si ha la sensazione che le ipotesi avanzate da questi studiosi risentano della loro personale visione della realtà.

– 3 Spesso, le ipotesi avanzate da questi studiosi, risentono pesantemente della loro visione della realtà e risultano carenti di argomentazioni condivisibili.
[/quote1276449895]
Risponderei senza dubbio la 3, però la 3 (anche la 2) può facilmente essere fraintesa.

Non contesto le scoperte o ipotesi di questi studiosi ma la loro interpretazione a senso unico che viene data e che a me, regolarmente, risulta falsa. Spesso, nessun accenno ad una possibile lettura differente di quanto descritto o alle interpretazioni alternative che potrebbero rovesciare il significato della ipotesi o scoperta stessa.

Quando la ricerca diventa propaganda, smette di essere scienza.

Tuttavia a loro difesa dico che, per loro sarebbe impossibile tradire il punto di vista filosofico che sta dietro ad ogni loro attività inclusa la ricerca sui complotti e fenomeni affini.

Come dire….. prendere o lasciare.

Io ho l'impressione che, sono diventati studiosi per tentare di rivestire le loro convinzioni o credenze spirituali di scientificità e di razionalità essendone per loro natura prive – quindi cercano di “confermare” quello che loro “sanno già”, adoperando poi metodi parascientifici perciò approssimativi e superficiali che non offrono alcuna garanzia di obiettività, neutralità, oggettività.

Questo tipo di ricerca, alimenta le religioni di massa e il pensiero fideistico, più che Conoscenza sapienziale dell'individuo.

Eppure se fossero un po più obiettivi, i suddetti studiosi potrebbero donare un enorme contributo al risveglio planetario perché sono creativi e apparentemente geniali.

[quote1276448842=zret]
Che cos'è la realtà, Altair?
[/quote1276448842]
La realtà globale è l'insieme di energie in movimento (microcosmo, questo livello, macrocosmo), di percezioni umane, elaborazione e interpretazioni da parte della coscienza in assenza dell'interferenza.

La realtà locale è l'interazione trasparente e diretta tra l'osservatore e l'osservato.

[quote1276448733=Detective]
per certo che non sono affatto oggetti riconosciuti come terrestri, e quindi oggetti di provenienza sconosciuta….
secondo voi, cosa possono essere?

1- navicelle extraterrestri;

2- tecnologie militari top secret;

3- ologrammi creati dalla tecnologia HAARP.
[/quote1276448733]
Tutte e tre le cose, anche se quella più significativa è la 1°.

Comunque quelli non terrestri non possono essere HAARP perché HAARP si trova sulla Terra e intorno alla Terra. I militari idem.

[quote1276448953=zret]
Io proporrei il seguente sondaggio:

E' noto che la stragrande maggioranza delle persone è incline a fidarsi dei media ufficiali e delle “verità” preconfezionate, anche quando queste versioni di copertura stridono con i fatti e le circostanze empiriche. Per quale motivo?

-1 A causa del bias di conferma e della dissonanza cognitiva, indotti ed alimentati con raffinate tecniche di controllo psichico e mentale.

– 2 Per via di una struttura ontologica differente da quella di una minoranza di risvegliati, struttura che ottunde ed addormenta i processi intellettivi, la percezione e le capacità emotive.

– 3 Perché semplicemente non si informano adeguatamente.
[/quote1276448953]
Sono sondaggi imperfetti, ma non è un problema perché la perfezione assoluta non esiste.

Dovrei rispondere con il commento esplicativo, non basta scegliere una sola opzione.

E' vero che la gente non si informa (3), ed è anche vero la gente viene indotta a non informarsi (1), ma è anche vero che non è possibile informarsi (?). Non per via di una struttura ontologica differente da quella di una minoranza di risvegliati.. (2) ma perché sul mercato delle verità manca la materia prima…..

Come dovrei votare?