Rispondi a: investire nel futuro

Home Forum L’AGORA investire nel futuro Rispondi a: investire nel futuro

#134918
farfalla5
farfalla5
Partecipante

Vedo caro Paolo che stai molto male, è questo succede anche a me.
In risposta ti volevo segnalare che esistono dei movimenti che si stanno oraganizando per cambiare veramente questo stato di cose..
Altro giorno ho visto un video di una conferenza ” 2013 che fare” che si è svolta a Varsavia nel 2009 e parlavano di una necessità di tornare al vecchio sistema di barrato, di scambio dei beni in servizi e ho scoperto che si è formata una rete di manager di paesi che aderiscono all'iniziativa…
ecco di cosa si tratta:

Copyright © 2008 – IRTA EUROPE DIALOGUE

Internatioal Reciprocal
Trade Association

IRTA, l'associazione no-profit dedita alla promulgazione di alti standard di equità e imparzialità degli scambi reciproci, atta ad elevare il valore del barter nel mondo, nasce negli Stati Uniti nel 1978 con la mission di dotare tutte le aziende barter aderenti di un network globale per lo sviluppo degli scambi in compensazione basato su un codice etico di sviluppo educazionale, auto regolamentazione e innalzamento degli standard qualitativi.

Con il meeting Irta dell'11 e del 12 aprile 2008
si consolida la presenza Irta in Europa

Irta Europe è lieta di informarvi che il meeting a Gliwice, in Polonia è stato un grande successo. Il convegno è stato organizzato e ospitato dalla BCI Barter Systems, Dariusz Brzozowiec e il suo team hanno fatto un enorme lavoro per tutti quelli che vi hanno partecipato.

Il meeting è stato rappresentato da 9 paesi, con 25 partecipanti delle seguenti società:
BCI Barter Systems
– Polonia
BexB
– Italia
EBB-Euro Barter Business Belgium
– Belgio
EBB-Euro Barter Business BarterServ GmbH
– Germania
EBBS-International Business School
– Olanda
Efficio
– Francia
Qoin
– Olanda
NuBarter
– USA
Metro Trading Association
– USA
TBEX The Business Exchange
– Scozia
Turk Barter
– Turchia


The new IRTA Europe Executive Committee

(from left to right):

President: Richard Logie
Vicepresident: Rob van Hilten
Treasurer: Dariusz Brzozowiec
Secretary: Reiner Husemann
Presidente David Wallach e direttore esecutivo Ron Whitney.
All'ordine del giorno vi erano i seguenti argomenti:

* Votazione sul nuovo comitato esecutivo europeo, che sarà così formato: Presidente: Richard Logie TBEX The Business Exchange, Scozia Vicepresidente: Rob van Hilten, Qoin, Olanda Tesoriere: Dariusz Brzozowiec, BCI Barter Systems, Polonia Segretario: Reiner Husemann, EBB-Euro Barter Business BarterServ GmbH, Germania

* Discussione sulle prossime direttive del Parlamento e del Consiglio Europeo relative alla regolamentazione dei servizi di pagamento nel Mercato Interno.

* Irta Trust: argomento di discussione presentato da Reiner Husemann circa la possibilità di far subentrare nuovi membri nel caso in cui i membri esistenti siano in una situazione fallimentare; in modo tale da poter arginare un possibile impatto negativo sul settore. Argomento, la cui discussione verrà ripresa alla prossima conferenza annuale Irta, che si terrà il 29 settembre a Westgate River Ranch in Florida, Stati Uniti.

* Irta servizio di consulenza: Irta ha creato un gruppo di consulenti professionali che sosterrà i membri di Irta.

* Convention Irta annuale: dal 22 al 25 settembre 2008 a Westgate River Ranch in Florida, Stati Uniti. Sono in programma giorni di consulenza con gruppi professionali esterni all'azienda, di team building, apprendimento e divertimento!
Grazie all'adesione a IRTA, BexB è ora in grado di intraprendere rapporti commerciali esteri con tutte le aziende di barter nel mondo associate. Infatti, Irta ha creato nel 1988 una società esterna – Universal Currency atta a fare da stanza di compensazione per le aziende barter di tutto il mondo.

[code][/code]

Qui lascio una lista di paesi che ha aderito:
http://www.u-exchange.com/membersearch


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.