Rispondi a: Prossime Catastrofi

Home Forum L’AGORA Prossime Catastrofi Rispondi a: Prossime Catastrofi

#136195

Spiderman
Partecipante

[quote1282888277=jc]
per come la vedo io, una distruzione totale dell'umanità non la vedremo mai.
quello che stiamo vivendo oggi è necessario per la continuazione evolutiva e nulla accade per caso,perchè se l'umanità deve compiere un balzo in avanti che ben vengano le difficoltà.
certo è facile parlare per chi di catastrofi o grosse difficoltà non ne ha mai vissute,ma in cuor mio sento che tutto questo è necessario.
in tutto questo marasma di spiritualità,in tutto questo gridare ai quattro venti di “risveglio interiore”, non mi sorprenderebbe sapere che quella del 2012 sia solo una messa in scena architettata da gente che vuole davvero che noi intraprendiamo un cammino spirituale per liberarci dal sistema e prepararci ad una fantomatica data in cui non avverrà niente,perchè in quel momento saremo già risvegliati e pronti per attuare una vera rivolta contro il sistema,una vera rivoluzione umana.
il 2012 assumerebbe così una forma simbolica,certo,meno “spettacolare” di quanto l'avevamo immaginato, ma importante quanto basta affinchè l'umanita riceva uno schiaffo e si risvegli dal lungo sonno.
secondo me avevano già provato con delle date…ma il sistema è stato più forte…. e allora hanno pensato di combatterlo in un territorio in cui avrebbero potuto nascondersi e attuare meglio il piano: internet.
hanno così inserito nella rete personaggi fatti apposta per attuare un risveglio delle coscienze e per inventare una data e una profezia che sarebbe servita solo a velocizzare il processo.
quando tutti si saranno accorti di questo, sarà troppo tardi per dire:”maledizione,tutto questo travaglio spirituale per niente!”
perchè in quel momento qualcosa dentro ognuno di noi sarà già smosso dalle fondamenta e si rivolterà contro il sistema come un lupo sulla preda :sagg:

[/quote1282888277]

Parli del sistema come se fosse nato da solo (non siamo all'interno di matrix e non c'è nessun Neo). Il sistema (ovvero il modo di vivere la vita adottato dall'umanità) non è presente per caso, è di nostra “costruzione”, in parole povere l'umanità si deve liberare di se stessa, della sua ignoranza, cattiveria e dei suoi capricci. Siamo nella merda e la responsabilità è solo nostra.