Rispondi a: Ecco come drogano le nostre menti

Home Forum L’AGORÀ Ecco come drogano le nostre menti Rispondi a: Ecco come drogano le nostre menti

#136353
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1328182293=farfalla5]
[quote1324750465=Richard]
Attuale e azzeccato e sono punti non difficili da scoprire, ma ognuno e responsabile della propria evoluzione, tramite la rete possiamo aiutarci ad uscire da questo circolo chiuso

[/quote1324750465]
Rich, novità sulla denuncia di berlusca end company della news di qualche giorno fa…si sa qualcosa o no?
[/quote1328182293]
http://www.luogocomune.net/site/modules/news/article.php?storyid=3903
“Teniamo presente che non stiamo parlando della scomparsa di qualche dozzina di euro dal conto corrente di nostra cugina, ma di un sistema mondiale di finanza occulta che parte dal presunto trafugamento di tutte le riserve auree costodite ufficialmente a Fort Knox (c’era forse anche l’oro della Dragon Family?), e che coinvolge oggi bene o male tutte le più importanti organizzazioni finanziarie mondiali, all’interno di un “universo parallelo” in cui il traffico e il riciclaggio di titoli di stato “duplicati” – cioè sostanzialmente falsi – sarebbe all’ordine del giorno”

No One Knows Truth About $300 Billion Bonds From Alleged Crash
Chris Estrella, a Filipino social worker, says he led a troop of five porters out of a Mindanao jungle in January 2000 with a weather-beaten iron and leather box crammed with $25 billion of U.S. government bearer bonds.

“The elders of the Umayamnon tribe told me an American plane crashed in their river in the 1930s,” Estrella, 47, says by mobile phone from a footpath between the tribal village and Davao, the largest city on the Philippine island. “The river dried up in the 1990s, and the natives went into the plane and found 12 boxes that contained $300 billion in bonds.”
http://www.bloomberg.com/news/2012-01-18/no-one-knows-truth-about-300b-bonds-from-alleged-plane-crash.html

http://capubianco.wordpress.com/2012/02/02/un-tesoro-da-tre-miliardi-in-fondo-al-mare/
Greg Brooks, un cacciatore di tesori del Maine, sostiene di avere scoperto che una nave affondata durante la Seconda Guerra mondiale trasportava un carico di platino, tuttora rinchiuso nelle stive dell’imbarcazione, che alle quotazioni attuali varrebbe 3 miliardi di dollari americani. Brooks sostiene che il relitto che si trova a ottanta chilometri dalla costa atlantica statunitense sia quello della SS Port Nicholson, affondata nel 1942. La Port Nicholson, una nave mercantile britannica, fu silurato da un sottomarino tedesco durante un attacco che causò la morte di sei persone. ..
http://www.bbc.co.uk/news/world-us-canada-16847737