Rispondi a: i documenti di WIKILEAKS…che fanno tremare il mondo!

Home Forum L’AGORA i documenti di WIKILEAKS…che fanno tremare il mondo! Rispondi a: i documenti di WIKILEAKS…che fanno tremare il mondo!

#136757
Richard
Richard
Amministratore del forum

http://www.nytimes.com/2010/12/15/us/15wiki.html?_r=1
WASHINGTON — The Air Force is barring its personnel from using work computers to view the Web sites of The New York Times and more than 25 other news organizations and blogs that have posted secret cables obtained by WikiLeaks, Air Force officials said Tuesday.
When Air Force personnel on the service’s computer network try to view the Web sites of The Times, the British newspaper The Guardian, the German magazine Der Spiegel, the Spanish newspaper El País and the French newspaper Le Monde, as well as other sites that posted full confidential cables, the screen says “Access Denied: Internet usage is logged and monitored,” according to an Air Force official whose access was blocked and who shared the screen warning with The Times. Violators are warned that they face punishment if they try to view classified material from unauthorized Web sites.
http://www.nytimes.com/2010/12/15/us/15wiki.html?_r=1

L'Air Force vieta al suo personale di vedere i siti del N.Y.Times e altre 25 organizzazioni e blog che hanno postato i cables di Wikileaks.
Quando il personale cerca di vedere The Guardian, the German magazine Der Spiegel, the Spanish newspaper El País and the French newspaper Le Monde e altri siti con i cables ricevono “Accesso Negato”: l'uso di internet è monitorizzato” secondo un ufficiale dell'Air Force. Vengono minacciati di punizione se cercando di vedere materiale da siti non autorizzati.

2 MILIONI DI PROFUGHI – E’ il Sudan Tribune a scriverlo, citando, dicevamo, i dispacci diffusi da Wikileaks: “L’Etiopia non aveva nessuna intenzione di invadere, e furono gli Usa ad organizzare il piano che fu sponsorizzato dal governo americano”, si legge. “Già intrappolati nelle guerre irachena ed afgana, gli Stati Uniti non avevano possibilità di lanciare un attacco su larga scala contro la Somalia e dovettero sponsorizzare un altro paese come l’Etiopia”, scrive il media africano.
http://www.giornalettismo.com/archives/104048/wikileaks-usa-etiopia-somalia/