Rispondi a: Natale cosè ?

Home Forum L’AGORÀ Natale cosè ? Rispondi a: Natale cosè ?

#136934
prixi
prixi
Amministratore del forum

[quote1292532301=ezechiele]
sono d'accordo con te spider,

dillo a me che ho il 30% del fatturato annuo a dicembre, sento canzoncini di natale dal primo novembre e ho i brillantini in faccia quando torno a casa…. ma quello e' un effetto….

se non fossimo dei rincoglioniti senza speranza io non venderei piante di petrolio (ops, ecologiche) affinche la gente ci piazzi sopra delle palline (di plastica/petrolio) per accendere un interruttore (di petrolio) e consumare finalmente un po di petrolio pe vedere le lucine….

io a natale mi deprimo…. la felicità passa dalla decrescita ma questo e' inaccettabile ai più

fortunatamente ho deciso di sperimentare la decrescita (come consumatore) scientemente e non per necessità…. quando poi ho dovuto stringere un po la cinghia…. mi son messo a ridere….

e' inaccettabile che un acquisto possa rendere una persona felice o triste, ringalluzzita o frustrata…..

ci hanno programmato come un commodore 64, siamo un branco di pecore, abbiamo perso l'abitudine a pensare…. e anche TANTI di quei pochi che capiscono…. dopo aver metabolizzato l'impossibilità all'azione (pena la perdita dello status, wikileaks docet)… dopo poco rivogliono la “pillola blu” …. vogliono dimenticare,

e' “umanamente” inaccettabile la situazione che viviamo, siamo i “genitori distratti” di una società drogata,

ma non vogliamo vederlo,

perche fa troppo male, fa troppa fatica, sconvolgerebbe le nostre abitudini

e quindi? …. tutti da trony a comprare la tv nuova….. non so se avete vista l'ultima pubblicità di “carta si” …. la trovo raccapricciante,

la gente che muore di fame serve affinche i lavoratori si sentano dei privilegiati… e continuino a produrre e consumare per riempire le tasche dei burattinai….

ma la colpa non e' la loro, e' la nostra… un burattinaio senza burattini e' solo l'ennesimo disoccupato,

e buon pomeriggio …
[/quote1292532301]
la tua analisi è “spietatamente” vera :si:
… non ho visto lo spot di carta si, ma credo sia abbastanza facile intuirne la sostanza :hehe:
l'unica cosa su cui mi sento di dissentire è la tua affermazione “.. dei rincoglioniti senza speranza ..”
Perchè, che siamo rincoglioniti è vero, ma non credo senza speranza …
tu hai deciso di sperimentare la decrescita (come consumatore) scientemente e non per necessità …
e questo tipo di scelta la condivido di fatto anche io da diversi anni, e come noi, altri, senza per questo sentirci out socialmente parlando, forse proprio perchè chi arriva a questo “stile di vita” lo fà con consapevolezza e convinzione e non si cura affatto di quella parte di società che lo considera out …
siamo ancora pochi, certo, ma molti di più ogni giorno :VV:


"Il cuore è la luce di questo mondo.
Non coprirlo con la tua mente."

(Mooji - Monte Sahaja 2015)