Rispondi a: la tragedia di una sinistra ridicola

Home Forum L’AGORÀ la tragedia di una sinistra ridicola Rispondi a: la tragedia di una sinistra ridicola

#137032

Anonimo

[quote1296155052=deg]
Non c'è da sorprendersi.
Le grandi ideologie, così come i grandi valori, sono morti..
Sinistra e destra non esistono più ormai.
La politica non esiste più, è in mano al profitto e a chi gestisce la finanza.
Denaro e tecnologie, entrambi votati all'illusione, sono i nuovi dei di queste nostre società.
Non c'è da sorprendersi …
Continuate pure a votare .. :medit:
[/quote1296155052]
Ancora non esiste una nuova 'società', siamo immersi in quella vecchia – falsa, mistica e ipocrita, folle e irrazionale, idolatra, caotica e ladra. La Rivoluzione, infatti dov'è? Forse qualcosa è cambiato (tranne nell'Essere del Giusto)? Ecco perché non possiamo considerare l'attuale momento di transizione come una novità (non possiamo nemmeno chiamarlo New Age, oppure Risveglio – non ne ha le caratteristiche), non ci sono nuovi dèi, sono sempre quelli antichi (e obsoleti): l'avere e quindi l'apparire. Certo, le rivoluzioni ci sono state in passato, industriale, sessuale etc. etc. manca però una molto importante, la Rivoluzione nelle Coscienze quella non è mai avvenuta, in Terra; e non parlo della coscienza ordinaria o convenzionale standardizzata e normalizzata dal potere (anche i delinquenti la possiedono e la sfruttano pure, economicamente), parlo della Coscienza superiore. Trovo inutile e dannoso votare ma ugualmento trovo inutile e dannoso non far nulla ovvero restare a dormire, senza voler ritrovare Sé stessi. Lamentarsi è facile ma non efficace. 😀