Rispondi a: AFFRONTIAMO LA PORTA DELLO SPAVENTO SUPREMO.

Home Forum L’AGORA AFFRONTIAMO LA PORTA DELLO SPAVENTO SUPREMO. Rispondi a: AFFRONTIAMO LA PORTA DELLO SPAVENTO SUPREMO.

#137328
InneresAuge
InneresAuge
Partecipante

[quote1302011622=kingofpop]
'E se per assurdo, all’improvviso, tutta l’umanità, credesse alle stesse cose, non credo proprio che servirebbe a granchè'
non condivido questa tua frase..o pensiero..io invece credo che tale cosa potrebbe solo migliorare l aspetto interiore del pianeta e nostro che lo abitiamo..creerebbe una sorta di unione mistica tra le varie vibrazioni di ogni involcuro su questo pianeta.
[/quote1302011622]

Condivido, anche se solo fino a un certo punto.
Sarebbe un pianeta diverso… ma basterebbe partire dall'abc di valori condivisi… che in realtà non lo sono nemmeno nelle democrazie.
Sono quasi certo però, che è solo un utopia. Il caos e il male fanno parte di questa realtà come il bene e l'ordine (inteso come rispetto di valori volti al bene, non certo in senso politico fascista).
Ancora non riesco a capire perché… magari è proprio grazie a queste 2 forze uguali e contrarie che c'è vita, movimento e cambiamento… non so.


Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
- Franco Battiato