Rispondi a: ANTICHI MESTIERI, LA PARSIMONIA

Home Forum L’AGORÀ ANTICHI MESTIERI, LA PARSIMONIA Rispondi a: ANTICHI MESTIERI, LA PARSIMONIA

#137964
sphinx
sphinx
Partecipante

Eliminare l'odore di cibo andato a male dal frigo

Per neutralizzare l'odore di cibo andato a male dal frigo: dopo aver eliminato tutto il cibo andato a male, strofinare bene le pareti e piani del frigo con un canovaccio bagnato con aceto puro. Poi in una ciotola mettere una fetta di pane bagnato con aceto e lasciate per 1 notte.

Mettere una ciotola con 3 cucchiai di bicarbonato dentro al frigo (cambio: 1 volta al mese).

Per togliere i residui di cibo che sono eventualmente rimasti incollati sul piano del frigo: applicarci sopra un po' di detersivo per piatti e cospargere con bicarbonato, passati cinque minuti versare sopra dell'aceto. Aspettare che finisca il “frizz” per passare un panno umido.

:cor:

Come neutralizzare l'odore di aglio dai baratoli in vetro e …

Mischiare in parti uguali aceto bianco e vodka. Spruzzare la superficie interessata* e lasciate il prodotto in ammollo per un minimo di 1 ora.

*Indumenti: spruzzare bene e mettere in una busta di plastica, quindi lavatrice

*L'interno delle valigia: spruzzare bene e chiudere. Risciacquo: con panno inumidito in acqua e bicarbonato (1 cucchiaio per litro). Prendere aria per asciugare bene

*Peluche: come gli indumenti

*Tappeto, divano e materasso: basta spruzzare, risciacquo come per le valigie, i tappetti piccoli e non delicato possono essere messi in lavatrice.

* Interno mobili: Pulire l'interno con questa miscela, mettere un pentolino sempre con la stessa miscela dentro al mobile e chiuderlo. Aprire il giorno dopo e lasciar prendere aria.

*Pavimenti: 4 litri d'acqua, 1/2 bicchiere di vodka e 1/2 di aceto, se marmo solo vodka e acqua.

PS: Questa ricetta è ancora più efficace se aggiungete alcune gocce di uno di questi oli essenziali: cedro, bergamotto, lavanda, eucalipto, pino o limone

:cor:

Come eliminare i cattivi odori dai contenitori in plastica e vetro

Per neutralizzare l'odore di aglio dai baratoli di vetro o dalla plastica, mettete dentro al baratolo 70% acqua e 30% aceto (più forte d'odore più alta deve essere la percentuale d'aceto).

Se mettete dentro al baratolo (insieme al liquido) anche un pezzo di un foglio di giornale l'odore sparirà più in fretta.

1 giornata in ammollo.

:cor:

Per neutralizzare i cattivi odori delle valige maleodoranti

Il giorno dopo togliete il pentolino e pulite la valigia con aceto bianco puro e lasciatela aperta per 1 giorno per asciugare bene.

:cor:

Smacchiatore forte contro macchie/odore di sudore persistenti

Abbiamo già trattato prima sull'efficacia dell''aceto come smacchiatore contro le macchie e odore di sudore, e per i casi più drastici l'ammollo con aceto, acqua e sale grosso per 1 giornata.

Se questi rimedi non sono stati sufficienti, preparate una miscela di alcol rosa, aceto (in parti uguali), e un cucchiaio di sale fino per bicchiere di liquido.

Mischiare bene e applicare sulla zona ascellare. Lasciare in ammollo per minimo un'ora, risicacquare, strofinare con parecchio sapone di marsiglia, aspettare 10 minuti e risciacquare. Se necessario fare un'ulteriore lavaggio in lavatrice.

Profumo sgrassante per piatti e lavastoviglie.

:cor:

Per avere piatti e lavastoviglie puliti e più sgrassati alla fine dei lavaggio e sopratutto liberi dai cattivi odori, potete preparare un prodotto molto efficace da essere usato durante il ciclo di lavaggio.

Avete bisogno di:

400 gr. di bicarbonato*
100 gr di sale fino
30 gocce di olio essenziale di bergamotto o limone**
6 cucchiai di alcol bianco o rosa

Mettete 10 gocce di olio essenziale e 3 cucchiai di alcol in barattolo di vetro o plastica, poi aggiungete 200 gr di bicarbonato e mischiate bene, poi mettete altre 20 gocce di olio essenziale e 3 cucchiai di alcol, e quello che resta di bicarbonato e sale fino. Mischiate bene, chiudete il baratolo e lasciatelo chiuso per 1 settimana (minimo).
Questa miscela ha delle proprietà sgrassanti, quindi avete la possibilità di ridurre la quantità di detersivo per stoviglie
Quando avete disposto le stoviglie cospargete le stoviglie con la miscela (non bisogna esagerare), e avviate il ciclo.

*Potete usare metà bicarbonato, metà soda solvay.
**Potete usare altri oli essenziali se volete, l'importante è che siano freschi come ad esempio arancio, tea tree, cedro, pino, lavanda, eucalipto, muschio ecc.

:cor:

Contro l'odore di frittura
Contro l'odore di frittura (e non solo), mettete 1 cucchiaio di cannella in polvere in un pentolino e portatelo a fuoco dolce per sprigionare l'aroma. Meglio ancora se aggiungete 1 cucchiaio di bicarbonatoato tutto il cibo andato a male, strofinare bene le pareti e piani del frigo con un canovaccio bagnato con aceto puro. Poi in una ciotola mettere una fetta di pane bagnato con aceto e lasciate per 1 notte.

http://www.vivereverde.blogspot.it

CARISSIME AMICHE E AMICI DI AG. VOGLIO PRECISARVI CHE LA MAGGIOR PARTE DEI SUGGERIMENTI CHE PUBBLICO,SONO TRATTI DAI SITI DI CUI RIPORTO IL LINK A FONDO PAGINA E [color=#ff0000]NON SONO STATI PROVATI PERSONALMENTE DA ME[/color]…DUNQUE…PRIMA DI SPERIMENTARE SU TAPPETI O ABITI MAGARI COSTOSI,FATE ATTENZIONE..MAGARI POTETE FARE DELLE PROVE IN UN PICCOLO ANGOLO.

:cor: :cor: