Rispondi a: Lotta contro il bombardamento pubblicitario ai bambini

Home Forum L’AGORA Lotta contro il bombardamento pubblicitario ai bambini Rispondi a: Lotta contro il bombardamento pubblicitario ai bambini

#138518

skorpion75
Partecipante

Scusate stavolta davvero non capisco dov'è il problema. La Tv da fastidio, noia, circuisce i nostri bambini? bene, si spegne e si gioca e chiacchiera con i figli, ma questo va fatto sempre e non solo quando fa comodo a noi: quando siamo al pc, o a telefono, o al ristorante, allora va bene tv, nintendo, play station e simili perchè ogni tanto dobbiamo staccare, svagare, mantenere i contatti, fare quella importantissima e improrogabile cosa…..mentre quando nulla ci turba e nessun pensiero ci martella allora andiamo da loro e ci preoccupiamo di quella ora (mi auguro) o ore che passano lì davanti, come se “veramente” ciò potesse in qualche modo influire seriamente sul suo cammino futuro.
Sarà strano e forse contrario alle molte voci, ma mi guardo indietro e vedo la mia generazione ( 36 anni) che faceva moltiiiiiii più sbagli, errori, cazzate, nella vita reale e quotidiana e i nostri genitori e nonni lasciavano correre, fare esperienza, mentre oggi, noi genitori moderni e coscienziosi, ci preoccupiamo di quell'ora che un figlio passa davanti alla tv a casa dell'amico/a.

Uno dei miei autori preferiti una volta ha scritto:
I vostri figli non sono i vostri figli.
Sono i figli e le figlie della brama che la Vita ha di sé.
Essi non provengono da voi, ma per tramite vostro,
E benché stiano con voi non vi appartengono.
Potete dar loro il vostro amore ma non i vostri pensieri,
Perché essi hanno i propri pensieri.
Potete alloggiare i loro corpi ma non le loro anime,
Perché le loro anime abitano nella casa del domani, che voi non potete visitare, neppure in sogno.
Potete sforzarvi d'essere simili a loro, ma non cercate di renderli simili a voi.
Perché la vita non procede a ritroso e non perde tempo con ieri.
Voi siete gli archi dai quali i vostri figli sono lanciati come frecce viventi.
L'Arciere vede il bersaglio sul sentiero dell'infinito,
e con la Sua forza vi tende affinché le Sue frecce vadano rapide e lontane.
Fatevi tendere con gioia dalla mano dell'Arciere;
Perché se Egli ama la freccia che vola, ama ugualmente l'arco che sta saldo.