Rispondi a: Movimento 5 Stelle

Home Forum L’AGORÀ Movimento 5 Stelle Rispondi a: Movimento 5 Stelle

#138938

Anonimo

http://www.byoblu.com/post/2012/09/22/Amsicora-e-Gianroberto-Casaleggio.aspx#continue

Amsicora è Gianroberto Casaleggio

Dunque ricapitoliamo. Secondo Favia, questo Casaleggio sarebbe un killer cinico e spietato, un cecchino pronto a freddare chiunque esprima il minimo dissenso, uno stratega che penetra capillarmente il Movimento Cinque stelle infiltrandolo di cimici e uomini spia come faceva il Partito dell'Amore in 1984 di George Orwell. I giornali, ovviamente, gli vanno dietro.
Secondo invece tale anonimo Amsicora (notoriamente l'anonimato è considerato il metodo di accreditamente fonti più seguito e insegnato in tutte le scuole di giornalismo), questo Casaleggio sarebbe uno che interviene talmente poco da non essersi accorto della “costituzione di un gruppo regionale (Direzione politica?), di strumenti di controllo degli attivisti (Gestapo?), della creazione di un Comitato esecutivo (Politburo?)” [Corriere di oggi, p.17] a Cagliari, al punto da giustificare l'appello: “Caro Beppe, caro Gianroberto, intervenite prima che sia troppo tardi, la libertà sta diventando anarchia”. I giornali, ovviamente, gli vanno dietro.

Visto che va di moda sostenere tutto e il contrario di tutto, per far contento Freccero secondo cui Casaleggio sarebbe un'emanazione (olografica?) del Gruppo Bilderberg che, in perfetto stile piduista, avrebbe creato un'opposizione interna a se stesso per meglio controllarla (sappiatelo: neanche Orwell era arrivato a immaginare tanto), lancio la soluzione ovvia all'intricato enigma, sicuro che Formigli non vorrà farsi scappare la ghiotta occasione per fare lo scoop dell'anno.

Amsicora è Gianroberto Casaleggio, che per smontare le tesi di Favia, controllando tutto e tutto potendo, ha scritto – coperto da anonimato – sui forum del Movimento Cinque Stelle (del resto è lui che lo gestisce, no?), fingendo una critica opposta a quella di Favia per dimostrare che a lui possono ascriversi le tesi più estreme, l'una agli antipodi dell'altra, e dunque tutte perdono attendibilità.

A presto, con il Toto-Casaleggio.