Rispondi a: Movimento 5 Stelle

Home Forum L’AGORA Movimento 5 Stelle Rispondi a: Movimento 5 Stelle

#139097

viandante
Partecipante

[quote1361352560=Erre Esse]
[quote1361294587=viandante]
http://matrixunaparabolamoderna.blogspot.it/2013/02/monti-berlu-e-gianluca-la-soglia-sei-tu.html

condivido ogni parola di Rocco.
La vera rivoluzione che ci aspetta è quella della Coscienza!
[/quote1361294587]

Si, ma che vuol dire CONCRETAMENTE “rivoluzione della Coscienza”?
Ho bisogno di concretezza, non di slogan e frasi fatte.

[/quote1361352560]
Caro Erre Esse, non so se già avevi letto il post prima del tuo commento, cmq ti tiporto un pezzettino che ne riassume il senso, cosi forse si capisce meglio.

“Il M5S è finito, è diventato qualcos'altro, è un movimento dal basso, la cui forza deve essere gestita per fare un grande salto o almeno tentarlo. Si pensi solo al fatto che questo fenomeno ha raggiunto una forza tale da essere determinante qualunque sarà la maggioranza in Parlamento. Siamo davanti ad una lotta senza quartiere contro ogni forma di governo e che di democratico non ha più nulla. Il risultato elettorale ci dirà se abbiamo ancora tempo per realizzare il cambiamento, la rivoluzione della visione, del pensiero tutto, inteso proprio come i meccanismi, le molle che motivano l'uomo, spostando la crescita sul piano della “coscienza” o avviare da subito la realizzazione di piccole comunità autogestite, che collaborano e comunicano fra di loro perchè questa partita è andata persa. Certo per realizzarle serve però un grande cambiamento di mentalità altrimenti, gli stessi schemi di sempre verranno portati al loro interno, e presto o tardi genereranno di nuovo le stesse dinamiche di “territorio” (competizione), “cibo” e “riproduzione”. Non servono i soldi, serve cambiare testa. Siamo difronte allo sfascio totale della struttura e non dobbiamo avere “paura” di cambiare, di lasciare andare le nostre abitudini e la ricchezza della nostra mentalità, inadeguata in “esseri” che possono realizzare una diversa umanità.”

Quindi la “frase fatta” significa che è inutile andare a riproporre nuovi modelli economici etc.. se non si cambia radicalmente il nostro modo di “sentire” la vita”, e che possa per un profondo cambiamento della coscienza.
Altrimenti andremo a riproporre cose nuove, ma sempre con lo stesso attore che recita: l'ego.
Forse, dopo millenni sotto la sua dittatura è il caso di cambiare personaggio.