Rispondi a: Movimento 5 Stelle

Home Forum L’AGORÀ Movimento 5 Stelle Rispondi a: Movimento 5 Stelle

#139971

Anonimo

Codici identificativi polizia: bocciatura ipocrita

Da il M5S Piemonte

di Davide Bono

A maggio 2012 avevo presentato una proposta di legge al Parlamento, la n. 260 per l'inserimento dei codici identificativi sulle divise delle Forze dell'Ordine, come avviene già nella maggior parte dei paesi europei. Avevamo tenuto anche una conferenza al proposito, in cui avevamo spiegato l'utilità degli stessi per riavvicinare le Forze dell'Ordine alla popolazione, per dare a loro maggior prestigio e di credibilità, minata da alcune violenze perpetuate da alcuni agenti, avallate e protette dai vertici dei Ministeri preposti, come a Genova 2001.

A novembre 2012, dopo l'ennesima richiesta di inserirli (il dibattito è aperto almeno da dopo Genova-2001), e questa volta da parte del sindacato piddino (il Silp-CGIL), su richiesta di altri sindacati (SAP e UGL), il Consiglio approva un ordine del giorno che auspica “che il Governo italiano non dia corso alla proposta di inserire identificativi sulle divise degli agenti di Polizia, ritenendo che ciò comporterebbe dei gravi rischi per gli agenti anche nella sfera della vita privata”.

Ovviamente tali codici identificativi servono a poter individuare gli agenti, rei di condotte penalmente rilevanti, da parte della magistratura, non certo da parte di singoli cittadini vogliosi di rivalsa. E' risibile quindi quanto approvato a larga maggioranza.

A quel punto ho richiamato in Aula il provvedimento che tanto non sarebbe mai stato discusso in Commissione e per caso (ma neanche tanto), finisce in discussione martedì scorso, proprio il giorno dopo il tentativo di ingresso notturno al cantiere della Valsusa da parte di soggetti ignoti. E così la foglia di fico è pronta: guardate nel video con che mistura di superficialità, ipocrisia ed arroganza mi rispondonoconsiglieri del Pd, di Fratelli d'Italia (ex-Pdl) e della Lega. In particolare, da segnalare l'atteggiamento del Pd che prima afferma che la materia è nazionale, salvo poi, avendo ricordato loro che diverse proposte di legge al Parlamento sono state approvate anche in questa legislatura, e proprio a prima firma Pd, affermano platealmente che non voteranno la legge perché…presentata dal M5S. Ecco, cari media asserviti che chiedete a noi se voteremo le proposte di legge degli altri, perché non chiedete al Pd che boccia proposte che pur riterrebbe condivisibili?

Bisogna mandarli tutti a casa e bonificare. Sarà lunga e faticosa ma lo faremo, insieme!

PS. Ringrazio i parlamentari piemontesi che mi hanno dato la loro solidarietà e hanno già dichiarato a mezzo stampa che presenteranno in Parlamento il prima possibile analoga legge!!