Rispondi a: condivido

Home Forum L’AGORA condivido Rispondi a: condivido

#141509

Galvan1224
Partecipante

[quote1384185982=Erre Esse]
Uno era già ammirato e commosso dal canto angelico dei grilli…e arrivano i soliti guastafeste a dire che si tratta di una bufala.
[/quote1384185982]

Forse i guastafeste son proprio una brutta categoria di persone, anche se spesso hanno un ruolo utile.
Ad esempio in prima pagina oggi si riparla dell’11 settembre… in questo caso per te chi sono i guastafeste? Quelli che si oppongono alla verità ufficiale?

Riguardo questa storia del canto dei grilli… son stato il primo a ringraziare della condivisione e ribadisco a Sphix che amo gli insetti come tutti gli animali, pur senza essere un animalista.
Quello in cui crede lo rispetto, anche se non è quello in cui credo io, ma penso che al mondo ci sia posto per tutti.

Questa è una rivista e i contributi più interessanti son quelli che approfondiscono le notizie, come accade in molti dei topic che qui leggiamo, dalla politica in su, o in giù, secondo i punti di vista.

Andando nel sito indicato per udire il canto e rimanerne affascinato tuttavia la curiosità mi ha spinto a spulciare i commenti, per vedere come i miei simili interpretavano il fenomeno.
Che se è realmente vero apre affascinanti interrogativi, assolutamente di primo piano.

Purtroppo un guastafeste si è introdotto tra i commenti (leggere i link) riportando la sua opinione e le sue valutazioni, e chiedendo di essere smentito.

Son certo che ti riferisci a quella persona e non a me, che non ho assolutamente dichiarato che la notizia sia una bufala: ho detto “non sembra” e “forse”.
Chiedendo l’aiuto di altri ben più preparati di me per venirne a capo.

Non ti conosco e non ho avuto occasione di scambiar opinioni con te, cosa che mi auguro si possa fare senza posizioni preconcette.
Per me non sei una “solita” persona, ti valuterò volta per volta, come hai diritto di fare nei miei riguardi.

Per quanto possa dispiacermi che il conoscere la verità sia peggiore che vivere nell’illusione (matrix docet) tuttavia la preferisco, son fatto così.
Anche senza rallentamenti ho amato da sempre il canto dei grilli e delle cicale e se l’artista ha rivelato al mondo che lo fanno come lo facciamo noi, non me li fan amare di più o di meno.
Ne prendo atto, so qualcosa che non sapevo e che mi par bello davvero.

Ma prima di prendere tutto per oro colato cerco di usare un poco la mia testa.. un’osservazione del guastafeste in particolare mi ha colpito: il cd (in vendita) è del 1992, una tal cosa è al pari delle registrazioni delle voci dell’aldilà (ricordate?).
Egli si chiede, come mai non c’è stato alcun tentativo di replicare l’incredibile fenomeno da parte di altri?

Potreste obiettare che un artista non è uno scienziato e non ha obbligo di considerar le cose con metodo scientifico, presenta la sua opera a chi la vuol sentire o vedere.
Non ha obbligo di fornir indicazioni di strumentazioni e regolazioni, come un pittore non deve indicare come ottiene i suoi colori.
Appunto l’opera di un artista, persone che amo, che si guadagnano da vivere col loro talento, mettendosi alla prova del pubblico.

Un saluto erreesse, bella la tua icona, amo il color blu.

Galvan