Rispondi a: Rocco Bruno

Home Forum L’AGORÀ Rocco Bruno Rispondi a: Rocco Bruno

#141780

Rebel
Partecipante

[quote1349719818=Xeno]
@rebel
la tua esperienza non significa niente o meglio non fraintendermi non significa niente nel discorso che si faceva sopra.Come esperienza in sè è notevole e non è da tutti
Ma il discorso è che non sei andato oltre la luce perchè qualcosa ti legava, e quel qualcosa è il proprio corpo.Fintanto che uno è legato ad esso in qualche modo,oltre non può andare e sapere cosa c'è dopo la luce.
E' un po come un bambino col palloncino che riempito di elio vola in alto,ma non può vedere oltre le nuvole perchè qualcosa lo lega ossia il filo (corpo)
Certo vede sopra la città più di quello che vedono gli altri……ma oltre, il filo glielo impedisce.
[/quote1349719818]
A limite possiamo andare dentro la luce non oltre (credo), il filo di cui parli è quello che mantiene tutti legati fino a che le esperienze non ci permettono di tagliarlo da soli, indipendentemente dal fatto che si sia realmente defunti o solo 'leggermente'. :hehe:
La mia percezione è che a quella luce ci si avvicina sempre più ogni volta, quando ci entreremo lo faremo tutti insieme, poi in qualche modo potremmo decidere di ripartire per sperimentare livelli sempre più evoluti, il mio attuale concetto di ciclità è quello, la prima densità del prossimo ciclo potrebbe essere di livello superiore all'ottava di questo.