Rispondi a: Rocco Bruno

Home Forum L’AGORA Rocco Bruno Rispondi a: Rocco Bruno

#141782
prixi
prixi
Amministratore del forum

[quote1349720267=Tru]

Cara prixi ho letto la storia che dice Bruno sul fatto che siamo in una prigione, e credo ha ragione nel senso che la prigione pero' non e' il mondo ma e' il nostro corpo. Forse le citta' lo sono una specie di prigione. Io vivo da sempre in citta' e quando esco e spazio lo sguardo sull'orizzonte dico e' bellissimo adoro amo la natura ma vivo in cemento e asfalfo forse quella e' solo la mia ora di aria … non lo so.

Comunque voglio chiedere scusa se a volte dico cose strampalate e' che sono alla ricerca.
Le cose di questo mondo mi stanno abbandonando ho perso il lavoro nel 2010 tra cassa integrazione, disoccupazzione e qualche lavoratto sto campando ma non e' piu' come prima. Forse e' un bene avere perso la sicurezza e' come quando in america liberavano gli schiavi .. ma ora che sei libero e cosa fai ? Non lo so.
Non sono abituato alla liberta'.Rocco dice ma state senza soldi..siate umani senza soldi e sicuramente ha ragione ma prova a farlo?
Ormai come un animale nato o meglio coltivato in cattivita' non sono piu' in grado di fare il salto evolutivo (risveglio ?).

Eppure eppure sai che ce' qualcosa sai che ce' di piu' che non e' la tecnologia che per quanto bene fa non e' altro che uno specchietto per allodole.No io credo che esiste realmente il regno dei cieli ed e' qui su questa terra io quello cerco.

Ora mi leggo percepiamo quello che coloriamo. http://matrixunaparabolamoderna.blogspot.it/2012/10/coloriamo-quello-che-percepiamo.html

Ciao

[/quote1349720267]

caro Tru, ma non scusarti, e di che ! :amicil:

dico tante cose strampalate io :hihi:

poi non mi pare che quello che scrivi, lo siano… proprio perchè siamo alla ricerca … riflettiamo, cambiamo idea, … oggi sono convinta, domani mi accorgo che non mi appartiene più …

ma và bene cosi ! … mente flessibile e gambe in spalla :hehe:

a proposito di Rocco Bruno
… stà seguendo un suo percorso di ricerca … per me interessante come spunto di riflessione, sà molte cose … ma la sua “interpretazione”, come quella di chiunque altro, non và mai presa per “oro colato” … quindi è giusto dissentire o vederla in modo diverso, senza per questo credere di essere in errore ..

condividiamo la stessa precarietà lavorativa …
forse perchè ancora mi arrangicchio (economicamente parlando) … non la vivo come un problema (e questo mi ha stupita, perchè la mia professione era la mia vita)
forse perchè stò crescendo una bambina e questo ha spostato il fulcro della mia identificazione … non sò, però #secret … a distanza di 12 anni mi sento fortunata !

mi sono resa conto che, uscendo dalla “giostra” professionale, ho staccato anche con una notevole serie di condizionamenti … e apprezzo questa piacevole conseguenza

in realtà, per quel che dicevo prima, di essere mamma, non mi si è posto il problema del: “adesso che faccio” … ma più tempo riesco a ritagliare per me, più ne vorrei #jrev

abbiamo l'opportunità di dedicare tempo a ciò che ci fà stare bene !
ti piace stare immerso nella natura ? fai quello !
ti piace leggere (è un'ipotesi) … leggi

stai sereno Tru … le trappole mentali non sono meno peggio di una “città penitenziario”
se pensi che non sai che fare, non saprai che fare

[u]vuoi[/u] trovare il Paradiso in Terra? lo troverai ! … a modo tuo ! :VV:

… più tardi leggerò anch'io l'articolo di Rocco 🙂

:bay:


"Il cuore è la luce di questo mondo.
Non coprirlo con la tua mente."

(Mooji - Monte Sahaja 2015)