Rispondi a: Rocco Bruno

Home Forum L’AGORA Rocco Bruno Rispondi a: Rocco Bruno

#141801
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1350551504=InneresAuge]
[quote1350512287=farfalla5]
Mi sembra Tru o chi (?) ha scritto che Rocco ha una capacità di ipnotizzare la gente…io non so se è così, e non è vero che la gente non gli fa le domande. Ma è anche vero che io spesso ultimamente ho voglia di sentire solo lui.
Inneres non si può spiegare o fare un riassunto….io lo seguo.
Secondo me le sue conferenze sono troppo lunghe…ma è piacevole ascoltarlo.
[/quote1350512287]
Ok, ma nel suo parlare, cosa ci dice? Davvero non saprei sintetizzare neanche io… mi sembra che distrugge un po' di roba, ci dice che c'è una trappola che ci siamo costruiti… e punto. O mi sbaglio?
Nel minuto 52m parla del mio stato attuale… non so un tubo, e mi sento a disagio interiormente, non ci dormo in quella domanda…
[/quote1350551504]
Non so, forse la cosa giusta da fare è prendere il meglio da lui. Rocco ha delle conoscenze, a volte sbalorditive, a volte incredibili…e senz'altro anche lui è confuso. Ma la vita è così…
Io ho notato e fateci caso che qualcosa di inspiegabile ci indirizza verso un' informazione, verso un' esperienza. L' altro giorno di mattina parlavo con mio marito e senza volerlo ho ripetuto non so quante volte il numero 33…e ci ho riso anche. La sera accendo il pc e trovo nelle mail l' aggiornamento del mio canale youtube e il primo video parla del vero significato di questo numero, 33. Delle coordinate del monte Hermon.
:ummmmm:

:ummmmm:
e poi
:ummmmm:

:ummmmm:
Vado a cercare dell'altro e trovo Rich che ha tradotto questa interessantissima conferenza e anche qui ne parlano di questo monte:
https://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?82557.266
sotto il video c'è la trascrizione e trovi subito la parola Hermon

Rocco probabilmente è uno che in questo momento mi va di seguire e magari dopo scopro che era solo il tempo perso…ma è comunque un' esperienza che mi va di fare.


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.