Rispondi a: Rocco Bruno

Home Forum L’AGORA Rocco Bruno Rispondi a: Rocco Bruno

#141804

Anonimo

[quote1350715266=InneresAuge]
Qualcuno è in grado di dirmi, in sintesi, cosa dice?
Sto guardando il video… però… Cosa rimane? Un bel “Boooh?!” :hehe:
[/quote1350715266]
Secondo me i discorsi dei maestri non vanno ascoltati con la mente convenzionale la quale chiede regolarmente alla coscienza “che cosa avrà mai detto costui?”, ma piuttosto con la coscienza superiore che insegna alla mente di farsi da parte, e quindi a non fare simili domande. Cosa rimane? L'entusiasmo di un Uomo che ha ritrovato la sua verità interiore (o parte di essa) che gli ha indicato dove erano (o sono tuttora) le sue catene invisibili… lo stesso entusiasmo dovrebbe portare me, te, chiunque a ritrovare ognuno la propria verità interiore (o parte di essa).

[quote1350715596=farfalla5]
Mi sembra Tru o chi (?) ha scritto che Rocco ha una capacità di ipnotizzare la gente…
[/quote1350715596]
Inconsciamente ciò può accadere, ovvero, potrebbe avere questo effetto su alcune persone… “Ed erano scossi per il suo insegnamento; infatti stava insegnando loro come uno che ha autorità, non come gli scribi”. “Comanda anche agli spiriti immondi, e gli obbediscono”.

[quote1350715266=InneresAuge]
Ok, ma nel suo parlare, cosa ci dice? Davvero non saprei sintetizzare neanche io… mi sembra che distrugge un po' di roba, ci dice che c'è una trappola che ci siamo costruiti… e punto. O mi sbaglio?
[/quote1350715266]
Ognuno dovrebbe distruggere le proprie illusioni, perché logicamente quelle altrui non ci toccano, e quindi la loro conoscenza non può aiutarci.

[quote1350715266=InneresAuge]
Nel minuto 52m parla del mio stato attuale… non so un tubo, e mi sento a disagio interiormente, non ci dormo in quella domanda…
[/quote1350715266]
Si cerca qualcosa non per sapere “la verità” ma per manifestare la Realtà attraverso il sè individuale – che non è né mistico né immateriale né permanente né sostanziale, semplicemente E'.

[quote1350716984=InneresAuge]
Tempo fa lo iniziai a leggere, poi abbandonato… anche perché se mi dici che io sono dio, mi sento preso per i fondelli sinceramente… Cioè prima bisognerebbe partire da qualcosa di minimamente tangibile… riscontrabile… invece così mi fate diventare ateo O-O
[/quote1350716984]
Non dio ma la stessa tipologia di essere, pari alla Sorgente.