Rispondi a: allevatore

Home Forum L’AGORÀ allevatore Rispondi a: allevatore

#142491
InneresAuge
InneresAuge
Partecipante

[quote1350244132=DESTINO]
ai raggione inneresAuge infatti la mia dieta principale non è di sola carne ed allevo SOLO per uso familiare!! ma certo uccido non animali liberi o gia in vita,uccido gli animali che faccio nascere,questa è la differenza con la caccia,il cacciatore uccide per uccidere,io mi regolo e so quanti animali voler sacrificare per il mio nutrimento e piu .di una quantita non li faccio nascere.
[/quote1350244132]
Ma li fai nascere nel tuo allevamento per ucciderli… non so se mi spiego. Inoltre, se uno si dovesse mettere in un atteggiamento veramente naturale, dovrebbe vivere come un animale… Ma noi siamo solo animali?
Il tuo è uno dei rari casi forse dove ti avvicini alla legge naturale, quindi sei messo molto meglio di altri… Ma c'è sempre il discorso che oggi ne potremmo fare tranquillamente a meno, c'è la tua visione del bene e del male… se ce l'hai e se questa abbia un senso (me lo chiedo ormai da alcuni mesi :/).
A molti basta l'ipocrisia, la schizofrenia: faccio del bene alla mia famiglia, me ne frego di chi sta fuori, e uccido le altre razze.
Però sono bbbuono, tanto bbbuono…
Io invece finisco per ragionare sempre sui massimi sistemi, i fondamentali… ormai metto in discussione anche quelli.

p.s. ho il brutto vizio di correggere continuamente i miei post, e aggiornarli… :p

Io ucciderei solo per legittima difesa, e non penso di avere più diritti di una qualunque altra forma di vita cosciente ed emozionale.


Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
- Franco Battiato