Rispondi a: allevatore

Home Forum L’AGORA allevatore Rispondi a: allevatore

#142507
InneresAuge
InneresAuge
Partecipante

[quote1350306552=DESTINO]
grazie del consiglio,lo sto facendo personalmente (di carne ne mangio giusto una porzione a settimana) ma il mio “bilico” non si tratta di: mangiare o no carne ma : allevare o no animali che poi dovro uccidere?? forse è complesso perche è SOLO un mio dubbio; in forum di allevatori mi danno una e piu ragione per difendere la loro “passione”, qui sapevo che avrei incontrato persone “contrarie”! in piu il mio maestro zen mi disse”” mangiare carne o non mangiarla? non è un obbligo: se vuoi mangiala se non vuoi non mangiarla!!”” non si puo passare la vita a non uccidere proprio nulla,pensa alla zanzara che uccidi!! oppure alla mosca che schiacci!! non c è un obligo!!
[/quote1350306552]

Pensa questo, uccidere per leggittima difesa un killer è lo stesso di uccidere un bimbo per “piacere”?…
Non si può mettere tutto in un unico calderone… diventa un non-sense… Paragonare un insetto parassita, che per giunta ti molesta, ad un mammifero che si limita a brucare l'erba etc… O-O

Poi ripeto, uno si può lasciare andare dove lo porta la società, lascia decidere agli altri, come fa una pecora dietro i pastori… seguendo la massa non-pensante, non è difficile…


Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
- Franco Battiato