Rispondi a: Messaggi da altri “mondi”

Home Forum L’AGORA Messaggi da altri “mondi” Rispondi a: Messaggi da altri “mondi”

#142681
Richard
Richard
Amministratore del forum

Bene, allora possiamo ipotizzare l'uso di qualche “trucco” per ingannare e manipolare almeno parte del channeling…

Il punto che volevo sottolineare è che abbiamo in media un'idea molto ristretta del channeling di cui leggiamo in rete, il “channeling” è solo un termine piu moderno per dire contatto telepatico senza limiti di spazio e tempo.

Sappiamo che ci sono buoni motivi (almeno è sicuramente la mia opinione) per vedere il cervello non come produttore della coscienza, ma come “canale” per la nostra coscienza che sta ad un livello più fondamentale del nostro essere, diciamo informazione quantistica nello spaziotempo.

Se vediamo in questo modo la funzione del cervello, allora se canalizza la nostra coscienza, potrebbe canalizzarne altre e senza limiti di distanze

Il channeling ha una sua storia che dovremmo conoscere più a fondo per fare delle distinzioni.

Se parte di questo channeling risultasse d'aiuto concreto per la nostra umanità e una risposta a quesiti estremamente difficoltosi anche per i nostri migliori scienziati, chiaramente dell'informazione si può fare buono o cattivo uso, allora potremmo pensare che la fonte non fosse molto probabilmente un inganno maligno…

Ad esempio questo è un caso molto interessante citato da Wilcock:

(Nel 1950, l’ingegnere radio principale del ministero dei Trasporti, Wilbert B. Smith, domanda ai suoi superiori la possibilità di utilizzare un laboratorio e le installazioni esterne del ministero, alfine di iniziare uno studio sugli “Unidentified Flying Objects” (UFOs) e sui principi fisici che sono a loro associati. Smith lancia così il “Project Magnet” con lo scopo di studiare, tra gli altri, il fenomeno magnetico che, pensa, dovrebbe portare ad una tecnologia nuova e fortemente utile. http://centroufologicotaranto.wordpress.com/2009/05/01/archivio-governativo-canadese-gli-ufos-sono-probabilmente-di-origine-extraterrestre/ )

Pagina su Smith con documenti http://presidentialufo.com/old_site/smith.htm

Wilcock racconta: http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.3377.9

Il lavoro fatto da W.B.Smith negli anni 50 con persone contattate dagli UFO, mostra che hanno avuto informazioni tramite il channeling, molto accurate; Smith ha creato una lista di 200 domande specifiche sugli UFO e ha preso solo le persone che hanno ottenuto le stesse risposte dal canale. A volte le domande erano leggermente diverse e il canale direbbe che è dovuto al fatto che la persona fosse un Cristiano con pregiudizi dovuti al proprio credo, qualcosa del genere.

Comunque, tutti questi canali dissero la stessa cosa e una delle cose che continuavano a dire è che il sistema solare si sarebbe caricato di energia. Vedrete tutti i pianeti cambiare e avvenire una trasformazione. Cambiamenti sulla Terra, cambiamenti cataclismici, quindi dovrebbe avvenire questo evento energetico e la Terra passerebbe a questa età dorata.

——————–
Smith ha localizzato circa dodici persone che hanno affermato indipendentemente di essere in contatto telepatico con extraterrestri e tra loro non si conoscevano, ma dicevano tutte le stesse cose. Smith apparentemente non conosceva il Caso Amicizia in Italia e non ci sono indicazioni che i contattisti in Italia o altrove, sapessero cosa avveniva in America, ma le correlazioni tra questi dati sono voluminose e intriganti.
Come leggerete, Smith ha sviluppato un questionario di 100 parti, anche da informazione classificata e ha scoperto circa dodici “contattisti” diversi che hanno potuto dare identiche risposte, anche se non si conoscevano e si trovavano in aree geografiche diverse. I frutti di questo contatto includevano tecnologie funzionanti e molta informazione filosofica e tecnica. W.B.Smith ha presentato il suo caso ad un gruppo di studio sugli UFO ad Ottawa, il 31 Marzo 1958. Il primo documento che leggerete in questa collezione è una trascrizione parziale di quel discorso, nella forma degradata dell'originale. Potete ascoltare l'audio originale e sapere altro di Smith in questa presentazione:
Il link al file MP3 di Smith si trova qui:
Una dei principali “contattisti” di Smith era Frances Swan, che affermava di essere in contatto con un essere chiamato AFFA, dall'Aprile 1954. I suoi contatti telepatici iniziarono con un forte rumore nel suo orecchio sinitro, seguito dalla “scrittura automatica”, con cui la sua mano avrebbe scritto le parole che riceveva senza l'interferenza del pensiero conscio. Questo arrivò all'attenzione della CIA e degli agenti dell'Intelligence della Marina, che si recarono nel Maine ad intervistare Swan. L'intera storia venne raccontata da Jay Gourley nel numero di Maggio del 1979 sul magazine Second Look:

Bel Giugno del 1959, due agenti dell'Intelligence della Marina hanno visitato Swan a South Berwick, nel Maine, su richiesta di un ammiraglio non più in servizio. Le fecero domande mentre era in trance e lei rispose accuratamente a cose che non avrebbe dovuto sapere:
“Secondo gli ufficiali vennero date diverse risposte non verificabili a domande come, “Qual'è la popolazione di Giove?”. Tra altre cose, AFFA disse che lei e il suo uomo erano parte di una forza di polizia del sistema solare che indagava sui test atomici sulla Terra.”
Cosa più interessante, l'intelligence della Marina fece domande incompatibili ai suoi studi e alle sue conoscenze tecniche, ad esempio “Qual'è la lunghezza del giorno di Urano?” e “Qual'è la distanza tra Giove e il sole all'apogeo di Giove?”
“Le sue” risposte erano corrette e i due investigatori increduli poi fecero rapporto all'Amico (il Magg.Robert) (il direttore del Progetto Blue Book alla base Wright-Patterson).

L'articolo continuava dicendo che uno dei due comandanti presenti all'incontro nel Maine, entrarò in trance il 6 Luglio 1959 in un ufficio segreto del governo, davanti ad un ufficiale dell'Intelligence della Marina e altri ufficiali. Tramite la scrittura automatica, l'uomo ricevette messaggi che sarebbero arrivati da “Affa”, la stessa entità in contatto con Frances. Leggiamo il seguento scambio:
Domanda: “E' molto interessante, stiamo parlando con qualcuno che possiamo vedere, ma possiamo avere prova della tua esistenza?”
Risposta: “Che tipo di prova volete?”
D: “Possiamo vedere la tua astronave?”
R: “Quando la volete vedere?”
D: “Ora”.
R: “Andate alla finestra”
Si avvicinarono tutti alla finestra e videro un UFO in volo a breve distanza. Come poi dissero ad Amico, era di forma discoidale e più luminoso nel perimetro che al centro. La confusione seguente chiuse la comunicazione con AFFA.

I documenti dell'FBI declassificati hanno rivelato qualche dettaglio di questo caso e si trovano in questa collezione dopo la trascrizione di W.B.Smith. Come rivelato dalle conferenze di W.B.Smith, i contatti di Swan hanno confermato quanto detto dagli altri contattisti, sull'arrivo di una trasformazione del Sistema Solare, mentre ci spostiamo in una regione di galassia più carica di energia, che ci spinge nella tanto anticipata “Era Dorata”. ( http://divinecosmos.com/media/1950s_ETs.pdf )

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.7107

————-

http://presidentialufo.com/old_site/smith.htm
Libro su energia e materia, scritto da Smith tratto dalle sue ricerche http://www.rexresearch.com/smith/newsci~1.htm

http://www.treurniet.ca/Smith/ArchiveIndex.html
Wilbert Smith claimed to have communicated with extraterrestrial people via several means including radio communication, “tensor beam”, and indirectly through channeling by others. His archived correspondence and public presentations describe much information of a technical and scientific nature inspired by the people “topside”. The basis for the new revealed science is presented in his posthumously published on-line book The New Science.

Wilbert Smith ha affermato di aver comunicato con extraterrestri con diversi mezzi, inclusi sistemi radio, “raggio tensore” e indirettamente attraverso canalizzazioni di altri. La sua corrispondenza e le sue presentazioni pubbliche descrivono molta informazione tecnica e scientifica ispirata a queste comunicazioni. La base della nuova scienza rivelata è presentata nel suo libro The New Science.

Concetto chiave: retroazione o feedback


http://www.galactic.no/rune/stewens.html
“..Fritjoff Capra nel Tao della fisica discute la base scientifica delle realta opposte e mostra le equazioni della materia che non funzionano senza prendere in considerazione l'aspetto opposto o antimateria. …

Dopo un esperienza relativa agli ufo Anthony Seratites, ingegnere chimico, ha esposto un nuovo concetto di materia ed energia, dicendo che non esiste la particella ultima ma fotoni, protoni, elettroni, gluoni, muoni, quark, neutrini..e tutte le loro antiparticelle, sono fotoni di luce organizzati in modi diversi. Questi fotoni non sono visibili finche non si organizzano, visualizzava il quanto come parte di un'onda. Aveva vettore e curvatura, torsione o spin. Scopri che il vettore puo essere invertito invertendo la curva o la curva invertita girandola di 90 gradi nell'altro asse. In ogni caso il suo accumulo in materia era uguale ma ora in antimateria.

Non era il solo. Wilbert Smith B.A..,M.A., ex direttore del dipartimento canadese dei trasporti capo del project magnet, sviluppo simile idea nel suo Concetto di Quadratura. Anche per lui non esiste particella ultima, tutto è risultato della consapevolezza nella coscienza creativa. La consapevolezza nel Campo Tempico produce vettore e torsione. Questo vettore e questa torsione equivalgono ad un quanto di fotone, risultato della consapevolezza che impatta sul Campo Tempico del Tutto. Con l'azione del vettore e della torsione viene la reazione del vettore e della torsione nella direzione opposta, risultando in una manifestazione opposta che mantiene l'equilibrio nel tutto. Il risultato è il mondo fisico di materia e antimateria. L'origine del tutto è quindi la consapevolezza in retroazione sul campo Tempico della Coscienza, la materia è pensiero manifesto…”

Concetto che poi alla fine ci riporta nella fisica che sta scrivendo Nassim Haramein, ma non solo..

———

Some people believed that the two mystery satellites were alien spaceships. One of these people was a Mrs. Frances Swan, who lived in Eliot, Maine.

She claimed that beginning in April 1954 she began receiving channelled messages from the commanders of two alien ships orbiting the earth, AFFA who commanded ship M-4 and PONNAR who commanded ship L-11.

For some reason or another, AFFA was the main alien contact for Swan and other contactees.

Wilbert Smith, who was a strong believer in aliens, maintained contact with Swan and other “AFFA” contactees. He also allegedly tried alternative methods for establishing contact with AFFA on his own or through various intermediaries.
http://exopolitics.blogs.com/exopolitics/2005/11/paul_hellyer_an.html

“Alcune persone credevano che i due satelliti misteriosi fossero astronavi aliene. Una di queste era Frances Swan, del Maine. Lei affermò che iniziando dall'aprile 1954 iniziò a canalizzare messaggi dai comandanti di due navi aliene in orbita attorno alla terra, AFFA che comandava la nave m-4 e PONNAR con la nave L-11.
Per qualche ragione AFFA era il contatto primario. Wilbert Smith che credeva negli alieni, mantenne il contatto con Swan e altri contattati da AFFA. Sembra che cercò anche altri metodi per stabilire il contatto con AFFA o vari suoi intermediari.”