Rispondi a: Messaggi da altri “mondi”

Home Forum L’AGORA Messaggi da altri “mondi” Rispondi a: Messaggi da altri “mondi”

#142736

Anonimo

[quote1352544920=Manuelito]
Senza la Mente…o meglio il cervello…o meglio la sua parte sinistra…ora non saremmo qui a farci le domande, ma vagheremo per la terra dei folletti.
Su questo pianeta la Mente è la cosa più preziosa che si possa avere…e viene da tutti criticata. (..)
Sulla Terra bisogna usare l’intelletto.
(..) Io accetto.
La Mente mente? E certo!…è voluto di proposito!
Capire l’Infinito, invece che sentirlo…secondo me è questa la vera sfida!

[/quote1352544920]
[size=18]DUE NUOVE RIVELAZIONI
Discorso del Maitreya, 19 Febbraio 2012

Prima di tutto, devo assumere una posizione da Maitreya; se non assumo una posizione da Maitreya non crederanno che sono il Maitreya. [size=28]☺

Questa mattina farò una rivelazione, naturalmente per voi, ma anche per le persone in Corea e sono sicuro che questo video sarà guardato da tutti i Raeliani del mondo. Noi siamo Raeliani, cosa significa essere Raeliani? Amiamo la scienza, la tecnologia, e amiamo l'amore e l'armonia, la meditazione, soprattutto la felicità.

Perché tutto il resto non è importante, soltanto la felicità è importante. Perché progredire scientificamente se non ci rende felici? Perché meditare, se non ci rende felici? Tutto quello che facciamo ha un solo scopo: renderci felici. Tutte le altre scuse o ragioni, sono, scusate il mio cattivo inglese, stupidaggini. La felicità è la ragione principale oltre ogni cosa e dovrebbe esserlo.

Perché siamo vivi, perché gli Elohim ci hanno creato?

Perché erano felici di farlo. Perché siamo nati, individualmente? Perché vostro padre e vostra madre erano felici di farlo. Nessun padre e nessuna madre fanno sesso… perché siete nati grazie al sesso, lo sapete? – Nessun padre e nessuna madre fanno sesso: ''ah no, devo fare sesso, è un dovere, è noioso'' no, lo fanno perché sono felici di farlo. Quindi, la felicità è la ragione principale per tutto ciò che vive sulla Terra.

Perché i fiori sbocciano? Per fare sesso. Non dimenticate che i fiori sono gli organi sessuali delle piante. E' felicità e piacere.

Gli uccelli stanno cantando, perché cantano? Perché vogliono fare sesso, questo è il mio territorio, femmine, venite!

Perché tutto ciò che è vivo sulla Terra si muove alla ricerca della felicità e del piacere.

E noi siamo il frutto della felicità degli Elohim.

…Possiamo quindi pensare: ''wow, allora è importante studiare'', molte persone pensano che studiare sia molto importante.

''Lo studio mi renderà felice''.

Non è vero.

Ci stiamo avvicinando al momento in cui non avremo affatto bisogno di studiare. Perché lo studio non ci rende felici, è un'idiozia dell'educazione. Apprendere non ci rende felici, essere ci rende felici.

Le persone studiano e gli uomini sono così orgogliosi di se stessi da pensare che attraverso la scienza comprenderanno tutto nell'universo. E non è vero.

Non saremo mai in grado di comprendere tutto. La nostra conoscenza, anche con la scienza più progredita è molto limitata e sarà sempre molto limitata.

Più noi apprendiamo, più impariamo di non saper niente.

Solo gli stupidi e piccoli scienziati affermano: ''ah, sappiamo tante cose, siamo pieni di conoscenza'', solo gli stupidi e piccoli scienziati.

I grandi scienziati, più in alto vanno più dicono: ''ah, non sappiamo niente''. E più essi apprendono, più comprendono: ''non sappiamo niente''.

Qual è la conoscenza ultima?

L'infinito.

Possiamo comprendere l'infinito? Non possiamo comprendere l'infinito.

Non saremo mai in grado di comprendere l'infinito ma possiamo sentirlo, possiamo gioirne, possiamo esserne felici.

Ma cercare di comprendere vi renderà sempre tristi, depressi, ansiosi.

Non cercate di comprendere l'infinito semplicemente sentitelo. L'infinito è nel fiore, nel campo, nell'uccello, in voi.

Sentitelo. Voi siete parte dell'infinito.

Se facciamo degli studi, degli studi sempre più approfonditi, con dei computer sempre più potenti, per comprendere cos'è l'infinitamente piccolo, avremo poi l'illusione di comprendere l'infinitamente piccolo. Scopriamo l'atomo, e diciamo: ''ah, l'atomo; questa è la particella più piccola''. E in greco atomos significa: qualcosa che è piccolo e non può essere diviso in due, tre o dieci. Poi gli scienziati scoprono: ''ah, gli atomi sono fatti di particelle ancora più piccole'' ma continuano a usare la parola atomo, ed è molto divertente.

Usano la parola atomo che significa che non può essere diviso in parti più piccole, anche dopo aver scoperto che ci sono gli elettroni, i protoni, e particelle molto più piccole all'interno dell'atomo.

E dicono ''ecco, scopriamo''. Ora cercano ancora e trovano delle particelle più piccole, i quark, delle particelle sempre più piccole, e troveranno sempre delle particelle più piccole, perché non c'è fine nell'infinito.

Quindi, perché studiarlo! Non è interessante.

Le persone pensano che gli Elohim per essere così progrediti tecnologicamente debbano fare delle ricerche molto approfondite.

Non è così.

Quando si raggiunge un certo livello di conoscenza, al quale siamo molto vicini, si smette di fare ricerca.

Allo stesso modo non viaggiano nello spazio, non più. Viaggiano un po', ma quando si realizza che l'universo è infinito, perché viaggiare… perché è infinito.

Meglio essere felici dove si è.

Quindi, due grandi rivelazioni oggi. Rivelazione, rivelare, annunciare. Due rivelazioni.

La prima, gli Elohim non continuano a progredire scientificamente.

La seconda, non viaggiano più nello spazio.

Perché non è necessario.

Quando si raggiunge un certo livello scientifico allora si comprende che è completamente inutile studiare. E che la cosa veramente importante è essere felici. La felicità non viene dallo studio e dalla ricerca. La nostra scienza e la nostra conoscenza saranno sempre limitate. Ma la cosa importante in questa conoscenza limitata è essere felici, essere, sentire, perché la felicità è infinita e immediata.

Non ha bisogno di ricerche, non ha bisogno di studi. Non pensate che dopo aver seguito molti seminari sarete più felici, no!

Se scoprite cos'è la vera felicità, è adesso, nell'immediato.

Non domani, non dopo aver studiato per dieci anni il Messaggio ed esser venuti al seminario.

Se davvero, davvero, scoprite cos'è la felicità, essere un Buddha, è adesso.

Se siete un Buddha adesso, tra dieci anni non sarete un Buddha migliore. Siete un Buddha, avete raggiunto il livello più alto. Non potete andare oltre. Ma la buona notizia è potete esserlo adesso, sentendo l'infinito, la potenza, l'energia, la felicità, ora!

E non sarete mai migliori, se raggiungete questo livello, oppure potete andare in basso, sì, potete smettere di essere un Buddha.

Se smettete di sentire, se smettete di essere, allora andate giù. Lo stato di essere un Buddha e di essere felici non è per sempre.

Dovete constantemente usare la coscienza, per sentire per essere. Non potete essere migliori ma potete essere peggiori.

E' come salire su un albero, salite sull'albero, c'è del vento, la vita è il vento, ed è difficile stare nel vento, non potete andare più in alto perché quando raggiungete la cima dell'albero non ci sono rami più alti, non potete salire più in alto ma dovete usare la coscienza per restare in cima per sempre nel vento della vita.

Quindi, ricordate, studiare è inutile.

Non c'è progresso nella coscienza. E' immediata.

Più studiate, più pensate che la felicità verrà dallo studio, peggio vi sentirete.

Per questo Gesù diceva: ''felici le persone che non sono molto intelligenti''. L'intelligenza non vi rende felici.

Infatti, è stupido essere intelligenti.

La percentuale di persone con una laurea che cercano di suicidarsi, che sono depresse, che usano degli antidepressivi è molto più alta rispetto alle persone non istruite.

Perché quando si studia, non si è felici. Si ha l'illusione della conoscenza.

E sapete chi sono le persone più depresse e che si suicidano? Gli scienziati.

Specialmente i dottori, i medici. Perché i medici, sanno che non possono fare tutto quello che vogliono. Non possono curare il cancro e ogni giorno delle persone vengono con un cancro e si dice loro che non hanno una cura. Curano un numero molto limitato di persone e non sono neanche sicuro che le curino, la maggior parte delle volte le uccidono, con le radiazioni, la chemioterapia, i veleni.

Quindi, sono molto depressi pur con molte conoscenze, ma queste non portano la felicità. La felicità non ha niente a che fare con lo studio. Pensateci.

E' immediata, è proprio adesso, non avete bisogno di studiare, non avete bisogno di niente di esterno a voi.

Non avete bisogno di nessuno, avete solo bisogno di essere.

Il mondo è malato a causa dell'intelligenza.

C'è una cultura dell'intelligenza, e qual è il risultato dell'intelligenza? Fukushima. Oh, delle persone molto intelligenti che studiano l'energia nucleare e costruiscono delle centrali nucleari e uccidono ogni cosa.

Delle persone molto intelligenti che governano l'America e sganciano una bomba su Hiroshima. Molto intelligente!

Delle persone molto intelligenti che pensano: ''ah, il comunismo, una grande idea'' delle persone molto intelligenti, e abbiamo l'incubo del comunismo in Cina.

Delle persone molto intelligenti che pensano: ''il capitalismo è grande'' e tutto il pianeta si sta distruggendo a causa del capitalismo.

Tutto questo è pensare, molto intelligente e molto pericoloso. Se le persone iniziassero ad essere, meglio smetterla di essere intelligenti.

Ancora una volta, ecco perché Gesù disse: ''beati i poveri di spirito'' non significa essere stupidi, significa essere; Essere.

Smettere di pensare. Pensare porta solamente tragedie e devastazioni sulla Terra.

Abbiamo molti militari americani a Okinawa, perché sono qui? Non hanno niente da fare qui. Ce ne sono anche in Corea. L'esercito americano è ovunque, perché? Perché ci sono delle persone molto intelligenti a Washington che vogliono dominare il mondo. L'impero americano.

A loro non interessa bombardare la gente per interesse personale. Uccidono persone ovunque ''per portare la pace''!

Vanno e uccidono delle persone in Libia ''per portare la pace'', dicono che lo fanno per portare la pace e l'amore. Ora forse attaccheranno l'Iran e la Siria ''per portare la pace''. Sganceranno delle bombe.

Wow, aspetta un attimo! Tante grazie… non ho bisogno di questa pace. Pace significa nessun esercito, nessun militare. Ogni volta che vedete ciò pensate: ''aspettate un attimo io amo questo pianeta'', non volete essere un militare.

Ogni idea porta la guerra. Il comunismo, il capitalismo, conducono alla guerra. Qualsiasi ideologia porta alla guerra. Ogni ideologia, anche le religioni.

L'Islam, gli ebrei, combattono. E' stupido!

Non è amore.

Ma i cristiani pensano ''ah, combattiamo per la nostra religione'', che razza di religione spinge le persone a uccidere altre persone? I musulmani pensano ''ah, dobbiamo uccidere in nome di Allah''.

Wow! Che razza di Dio è mai questo? E gli ebrei stanno uccidendo i palestinesi, in nome di Dio!

Idee, intelligenza, dicono che questa è intelligenza. Studiano, studiano la Bibbia per 20, 40 anni e poi dicono: ''andiamo in guerra''.

Quindi, studiare vi rende stupidi, non studiate niente.

Semplicemente, sentite l'amore.

Ecco perché non avete bisogno di studiare, avete solo bisogno di sentire amore, nell'immediato. Se tutto il pianeta smettesse di essere intelligente, forse abbiamo bisogno di un grande governo mondiale di persone stupide che pensano solamente all'essere, alla felicità, e il mondo sarebbe un posto decisamente migliore.

Quindi, siamo malati a causa delle persone intelligenti, che hanno idee, pensano e uccidono altre persone in nome di un'ideologia, delle idee.

Quando voi pensate, diventate stupidi. Non pensate, semplicemente sentite, siate.

Io guardo negli occhi e sento un essere umano.

Fra di voi, iniziate fra di voi. Perché anche i Raeliani qualche volta si guardano fra loro e dicono ''sei intelligente''? ''Guarda come sono intelligente''.

Smettetela. Guardate gli altri con amore.

Non vi preoccupate se sono intelligenti o no, preoccupatevi se sono felici. Sono felice di vedere un essere umano di fronte a me?

E' intelligente? Non m'interessa.

Calore, amore, la calda sensazione di un essere umano di fronte a me.

Non m'interessa se è un dottore o uno scienziato, non m'interessa. Ogni essere umano che è pieno d'amore, che è un Buddha, è molto più importante del più grande scienziato del mondo.

Yahweh, il leader degli Elohim, ha creato la vita sulla Terra, per creare la felicità. Naturalmente abbiamo bisogno di un po' di scienza, per poter organizzare il nostro ambiente circostante. Per raggiungere lentamente un livello dove i computer potranno fare tutto, fare tutto scientificamente.

Sul pianeta degli Elohim, non ci sono più scienziati. Tutto il lavoro, tutte le ricerche, tutto quello che è necessario è fatto dai computer.

E gli Elohim, loro, non studiano! Perché voler studiare quando si conosce tutto? Tutto al proprio livello.

Quando sappiamo come curare le malattie, presto questo avverrà grazie alla genetica, alla clonazione, quando sappiamo come curare le malattie per vie naturali, quando sappiamo come trasformare la Terra in un paradiso, quando potremo presto abolire il denaro, perché studiare?

Allora, iniziate a sentire ad essere. E poi potremo ottenere la vita eterna perché la scienza e la ricerca sono limitate e quando iniziate a comprendere che sono limitate allora scoprite che la felicità è la sola cosa senza limiti. La felicità, la coscienza, sentire, essere.

Quindi, sì, amiamo l'intelligenza. Ma, la vera intelligenza non è ciò che l'essere umano chiama intelligenza. Qualcuno che vede un fiore, e gli dà dell'acqua, è molto più intelligente di uno scienziato nucleare.

Un uomo semplice che vede soffrire dei bambini e dà loro da mangiare è molto più intelligente dei più grandi scienziati.

Ecco perché dobbiamo aver paura dell'intelligenza.

Perché l'intelligenza, le idee, il pensiero, stanno in questo momento distruggendo la Terra. Questo è il risultato della scienza e della tecnologia perché viene sfruttata senza coscienza.

Dobbiamo quindi tornare indietro. Prima l'essere e la coscienza e l'amore. Poi, un po' di scienza, un po', ma non troppa.

Perché, ricordate, presto, entro 20 o 30 anni, avremo scoperto tutto quello che abbiamo bisogno di sapere. Come gli Elohim, non avremo bisogno di maggiori conoscenze. Quando gli Elohim raggiunsero il livello che raggiungeremo entro 20 o 30 anni, dove grazie all'accelerazione dell'informatica e della tecnologia raggiungeremo un livello dove sapremo tutto quello che è necessario sapere…

Come hanno fatto gli Elohim, si sono fermati, perché non c'è nessun motivo di continuare a ricercare e a scoprire quando si ha a sufficienza per gestire il proprio livello di civiltà.

Naturalmente, siamo molto primitivi, quindi pensiamo di dover fare delle ricerche scientifiche per sempre e che viaggeremo ovunque nell'infinito dell'universo. No.

Quando si raggiunge un alto livello tecnologico, il che avverrà presto, ci si ferma e s'inizia a lavorare su ciò che è più importante, non la conoscenza, ma la felicità delle persone della Terra.

Non esiste più nessuno infelice. Questo è ciò che fate.

E non viaggiate più come turisti nello spazio in ogni direzione, ma siete felici proprio qui. Perché la felicità non è altrove ma proprio qui, su questo piccolo pianeta blu, esattamente dove vi trovate ora, è qui che si trova la felicità.

Immaginate, nell'infinitamente piccolo, sapete che nell'infinitamente piccolo della vostra mano, ci sono dei pianeti piccolissimi, abitati da esseri umani piccolissimi, nella vostra mano, non uno, un numero infinito, e raggiungono il nostro livello scientifico, l'attuale livello, e iniziano a viaggiare nello spazio, esplorano un dito, e poi un altro dito, occorre fare un lungo viaggio, ci vuole molta scienza, un altro dito, e poi comprendono, che questo non è un universo è una mano, un corpo, wow! Forse esploreranno il braccio, forse il corpo, andranno nel piede, è la stessa cosa ovunque.

Allora, dicono: ''quest'universo è proprio così'' poi inviano una nave spaziale che viaggia e arriva in questo corpo. Wow!

L'universo, c'è un altro universo, molti, molti altri, quindi, a quale scopo viaggiare, a quale scopo esplorare, e allora comprendono che è meglio restare qui, tornano al centro della mano, e comprendono che non c'è bisogno di esplorare, non c'è bisogno di scoprire abbiamo solo bisogno di essere felici al nostro livello, proprio adesso. E smettono di fare delle ricerche scientifiche smettono di viaggiare nel mondo, nell'universo.

E iniziano a vivere una vita meravigliosa, su un pianeta pieno di Buddha.

Sul pianeta della vita eterna degli Elohim tutti sono dei Buddha ed è un vero paradiso. Immaginate, immaginate la Terra con 7 miliardi di Buddha. Potete andare nelle strade, potete andare ovunque e tutti sono felici. Tutti hanno cibo a sufficienza, tutti sono, sono.

Tutti sono.

Questo è il paradiso e noi lo realizzeremo.

E per raggiungere questo livello, dobbiamo smetterla di avere il culto dell'intelligenza, e dell'educazione e della conoscenza che è necessaria, un po', come il sale nel riso.

Ma non è la cosa più importante.

La cosa più importante è essere istantaneamente dei Buddha. Lo sapete, va molto di moda oggi preparare le zuppe istanee, basta mettere la polvere, zuppa istantanea, latte di soia istantaneo caffè istantaneo – Buddha istantaneo è meglio.

E questo è il mio insegnamento, proprio adesso, proprio qui, diventate immediatamente un Buddha.

Non pensate che questo accadrà dopo aver studiato, non pensate che questo accadrà dopo che avrò finito di parlare, è proprio adesso. Arrampicatevi sull'albero, e restate in cima, nel vento della vita. Vi amo. . . . . . . . <>