Rispondi a: 11 Settembre, risponde l'esperto.

Home Forum MISTERI 11 Settembre, risponde l'esperto. Rispondi a: 11 Settembre, risponde l'esperto.

#14285

deg
Partecipante

[quote1317137632=InneresAuge]
[quote1317137359=deg]
Si!!! Praticamente è caduto in diretta, un attimo dopo l'annuncio!
Il problema è che nonostante tutto la maggior parte delle persone crede ancora alla versione ufficiale.
Come crede a qualsiasi altra cosa, purché sia (apparentemente) conveniente e non lo disturbi troppo dai suoi importantissimi doveri quotidiani .. Che sempre più somigliano a obblighi e lotta per la sopravvivenza.
Ma finché ognuno ha il suo cellulare, o la sua TV, sembra che vada bene così! :mah:
L'indifferenza a tutto e a tutti è un fenomeno che sta dilagando. Il mondo sta morendo d'indifferenza.
L'avere ha sostituito l'essere …
Si parla tanto, in cerchie ristrette, sui social network o nel web in generale, di tutto ciò che sta succedendo, ma poi si rimane nel virtuale. Pochi sono quelli che non si accontentano di rimanere seduti in poltrona, ebeti e soddisfatti, davanti allo schermo…

[/quote1317137359]

@#@#!!!@#@!!!

…quoto tutto…
C'è da dire che questo ci rende minoranza, e quindi impotente. Quindi il loro risultato è comunque raggiunto.
[/quote1317137632]

Eh eh eh eh .. la maggioranza decide sempre, anche se è pazza e/o manipolata.
E' l'umanità intera che ha scelto, o comunque accettato lo stato delle cose.
Ora che gli avvenimenti stanno precipitando (come previsto anche dai “complottisti” 😉 ) non sono nemmeno sicura che cercherà di correre ai ripari! Cieca era e cieca rimane.
La cosa più stupefacente è che c'è ancora qualcuno che crede davvero che vada tutto bene!
La “salvezza” è individuale. Non si può obbligare nessun a diventare consapevole.
La consapevolezza passa prima da sé stesso, e poi può essere rivolta fuori. Ma spesso quelli meglio intenzionati fanno proprio il contrario, sbagliando immancabilmente, non avendo fatto chiarezza in loro, gli obiettivi prefissati fuori.
Non parliamo poi dei malintenzionati …

C'è chi non sa ma desidera sapere.
C'è chi non sa e non vuole sapere.
E c'è chi, pur sapendo la verità, persevera nella menzogna o nella negazione della verità ..

Nei primi non c'è il male, non ancora almeno. Ignoranza. Può essere “curata”. :vir:
Nei secondi c'è complicità, quindi c'è il male. Indifferenza. Ignavia…
Per i terzi c'è una scelta deliberata. Calcolata.
Sarebbe bastata l'unione dei primi due per mettere al tappeto i terzi.
Ma ora perfino la gente “normale” tende a prendere questi ultimi come modello di vita …
Forse possono ancora guardarsi allo specchio, per ora, ma spero che un giorno i rimorsi gli peseranno tanto .. Ma proprio tanto!