Rispondi a: Ciao, mi presento.

Home Forum L’AGORÀ Ciao, mi presento. Rispondi a: Ciao, mi presento.

#142860
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1351618025=prixi]
[quote1351616897=farfalla5]
[quote1351616513=zen]
Non ho potuto reprimere un moto di emozione leggendo in che maniera affettuosa e familiare avete risposto alla mia presentazione, d'altra parte non sapete nulla di me, mentre io, leggendovi da qualche anno, è come se un pochino vi conoscessi.
Che dire…? Sono la classica casalinga di mezz'età (non di Voghera) :hehe: e la mia vita è stata improntata alla cura della famiglia (marito, figlia, suoceri e amenità di questo tipo) con vicende alternativamente belle e brutte come tutti. Quello che mi ha sempre accompagnato però è stato un'inesauribile desiderio di conoscenza, di non fermarmi alle spiegazioni “istituzionali” e di andare alla ricerca di qualche risposta all'eterno dilemma dell'uomo: “Che diavolo ci facciamo qua? Chi ci ha fatto 'sto scherzo?”.
Vedo che sono in ottima compagnia….intanto un primo risultato l'ho ottenuto, da che vi leggo non mi sento più un pesce fuor d'acqua e ho potuto approfondire ed arricchire tanti argomenti che mi interessano
(praticamente tutti quelli che trattate). Mi fermo qui, devo avvisarvi che ho un difetto, tendo a scrivere romanzi ma, tranquilli, sto cercando di smettere…. :bay:
[/quote1351616513]
Non sei mica la sorella gemella delle mie sorelle :hehe: “gemelle” Prixi e Sphinx :ummmmm:

Sono tutte e due di buon umore quasi sempre…hanno sempre la battuta pronta :hehe: tipo la tua [color=#ff0000]”Sono la classica casalinga di mezz'età (non di Voghera)”[/color] :hehe:
[/quote1351616897]

Farfy … sei circondata ! :hehe:

Grande Paola ! :fri:
[/quote1351618025]
ma che siete tute di un stampo :ummmmm:


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.