Rispondi a: L’euro non è una moneta, l’euro è un metodo di governo!

Home Forum L’AGORA L’euro non è una moneta, l’euro è un metodo di governo! Rispondi a: L’euro non è una moneta, l’euro è un metodo di governo!

#143141

Xeno
Partecipante

[quote1380630943=InneresAuge]
[quote1380574904=Xeno]
[quote1380534273=InneresAuge]

[/quote1380534273]
Mrs Deliolanes dimentica però di dire che attualmente una classe dirigente politica che possa “farsi sentire”non c'è (neanche da noi o quasi se per questo)
Il riferimento al golpe non sussiste anche perche il regime dei colonelli del 70 era tutt'altra storia tutt'altro contesto.
Non bisogna dimenticare che la NATO c'è in Grecia; allora era appena nata ma gli americani appoggiarono la destra contro i comunisti…..oggi è tutt'altro scenario che non centra niente con quei tempi.
E poi come la storia insegna un golpe non si annuncia e poi si fa,ma si fa e poi lo si annuncia.
Senza contare la creazione dell'eurogendfor …..non è messa lì per stare a guardare.

La verità è che i rappresentanti politici (che rappresentano il popolo) non hanno informato e chiesto al popolo Greco i pro ma sopratutto i contro dell'euro e dei trattati firmati.
Si è deciso senza informare il popolo.
Nel 74 almeno si è chiesto al popolo attraverso un referendum l'abolizione della monarchia in Grecia.
Oggi no

Adesso stiamo discutendo a cose già fatte.Si sta insomma cercando di riprendere i buoi scappati

Grazie Inneres

ps. a proposito di Grecia questo è di ieri:
Regling (ESM) continua a negare la necessità di una ristrutturazione del debito greco. La stampa conservatrice lo incalza: non hai il coraggio di raccontare la verità, l'ESM sta diventando una unione di trasferimento permanente.
http://vocidallagermania.blogspot.it/2013/09/verso-lunione-di-trasferimento.html

[/quote1380574904]

Concordo con quasi tutto… secondo me pone troppe speranze in Syriza…
[/quote1380630943]

In effetti Inneres lo penso anchio

Parlando del partito Syriza che nell'ultime elezioni non ha raggiunto la vittoria per poco,e che ha rifiutato un governo di unita nazionale (da noi larghe intese),corre in rete a causa della disinformazione dei mainstream,che sia un partito antieuro;il chè non è vero.
Nel programma presentato pre elezione c'è un punto a riguado in cui si parla di sottoporre a referendum vincolanti i trattati e altri accordi rilevanti europei.
Il che non è poco ammetto (avercelo un partito noi che mette fra i punti questo)ma non significa essere contro l'euro.
Certamente non mi è dato di sapere se alle prossime elezioni cambieranno,visto la degenerazione attuale della grecia….mah vedremo.

Ma quello che in realtà voglio dire è che un singolo paese da solo non può presentare a bruxelles proposte di revisione dei trattati senza una coalizione con altri paesi,dato che questo creerebbe un effetto domino.E non gli verrebbe consentito proprio per questo.

In conclusione non si scappa quest'euro è na sola……e sono daccordo con Borghi in questa intervista verso il finale fatta 4gg fa -anche se sò già che conosci perfettamente Borghi-
(50 min spesi bene)

https://www.youtube.com/watch?v= awWFSw9lW2I