Rispondi a: L’euro non è una moneta, l’euro è un metodo di governo!

Home Forum L’AGORÀ L’euro non è una moneta, l’euro è un metodo di governo! Rispondi a: L’euro non è una moneta, l’euro è un metodo di governo!

#143230
InneresAuge
InneresAuge
Partecipante

[quote1392935506=Xeno]
Brutta storia Inneres davvero brutta.
Fino a qualche tempo pensavo che la geopolitica criminale statunitense fosse ripiegata in medioriente ma mi devo ricredere ed il fronte è anche sul suolo europeo. Stanno spingendo alle porte della Russia e questo apre davvero grossi interrogativi.
Il tuo post è molto esaustivo a riguardo e stanno stringendo i tempi secondo me :salu:
[/quote1392935506]

Già… io incrocio le dita, ma non ho per nulla fiducia sui leader occidentali e sembra vogliano spingere Putin a fare un altra mossa verso la guerra globale.

Ucraina, “100 morti”. Evacuati i palazzi
del potere. 67 poliziotti presi in ostaggio
Casa Bianca: “Yanukovich ritiri le sue forze”

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/02/20/ucraina-finisce-la-tregua-evacuato-parlamento-insorti-prendono-in-ostaggio-50-poliziotti/887828/#foto-ucraina-scontri-a-kiev

Intanto “sorprendentemente”:

[size=22]QUATTRO BANCHIERI SI SUICIDANO NELL'ARCO DI UN MESE, TRE ERANO DI JP MORGAN (CATACLISMA FINANZIARIO IN ARRIVO?)
mercoledì 19 febbraio 2014
La serie di suicidi di banchieri iniziata alla fine di gennaio sembra trasformarsi in epidemia, particolarmente concentrata sul colosso bancario americano JP Morgan.

Un terzo banchiere di JP Morgan si è tolto la vita martedì 18 febbraio presso la sede di JP Morgan Charter House Asia, nel centro di Hong Kong. Era un trader di 33 anni e si è suicidato lanciandosi dal tetto del grattacielo che ospita la sede della banca americana.

Il 26 gennaio 2014 la polizia di Londra aveva trovato il cadavere di William Broeksmit, 58 anni, ex direttore esecutivo presso la Deutsche Bank, morto impiccato nella sua casa di Kensington.

Il 28 gennaio Gabriel Magee, banchiere di 39 anni presso JP Morgan Londra, è morto dopo essersi lanciato dal tetto della sede della banca. Magee era vice presidente nel dipartimento tecnologico della banca. La polizia ha confermato che si tratta di un suicidio.

Il 29 gennaio Mike Dueker, 50 anni e economista capo presso la società americana Russell Investments si è suicidato saltando da un ponte a Tacoma, nei pressi di Washington.

Il 3 febbraio, Ryan Crane, 37 anni e direttore esecutivo presso JP Morgan Chase a New York è stato trovato morto nella sua casa di Stamford, nel Connecticut.

Diversi commentatori britannici e nord americani affermano che questi decessi intervengono nel momento in cui alcune multinazionali subiscono importanti perdite, le quali potrebbero lasciar presagire l’imminenza di una nuova e grave crisi finanziaria.

Fonte notizia: Ticinolive.ch

http://ilnord.it/c-2525_QUATTRO_BANCHIERI_SI_SUICIDANO_NELLARCO_DI_UN_MESE_TRE_ERANO_DI_JP_MORGAN_CATACLISMA_FINANZIARIO_IN_ARRIVO


Come può la vista sopportare, l'uccisione di esseri che vengono sgozzati e fatti a pezzi... non ripugna il gusto berne gli umori e il sangue, le carni agli spiedi crude... e c’era come un suono di vacche, non è mostruoso desiderare di cibarsi, di un essere che ancora emette suoni... Sopravvivono i riti di sarcofagia e cannibalismo.
- Franco Battiato