Rispondi a: Tempo di cambiare – Italo Cillo

Home Forum L’AGORA Tempo di cambiare – Italo Cillo Rispondi a: Tempo di cambiare – Italo Cillo

#144050
farfalla5
farfalla5
Partecipante

[quote1370190598=Cydonia]
giustissimo. Ad esempio, quando soggiornai dagli Hare Krsna a San Casciano, seppi che i bimbi andavano a scuola, chiamata “gurukula”, a studiare i Veda, che ci possono interessare o meno, ok, e tutte le altre materie, ma con musica , canti, giochi, NIENTE COMPITI A CASA . Io sono laica, e per me basterebbe introdurre musica, danza, fotografia e audiovisivi, molta, molta attività fisica, e già sarebbe più accettabile. Non ci sono solo le date o la” bella scrittura”. E poi è evidente che in Italia la scuola non funzioni e i “politici” ( bleah) dovrebbero pensarci. C' è il fenomeno dell' abbandono scolastico altissimo, soprattutto nel sud, e ahimè, l'analfabetismo cosiddetto ” di ritorno” ; e si sente. Molti cari saluti a tutti:)
[/quote1370190598]
Cydonia, non ci sono mai stata in un centro di Hare Krsna, ma ho avuto un'amica che ci è stata parecchio, e mi parlava così bene di quel posto, che per lei era quasi impossibile adattarsi alla vita cosiddetta normale. Non so perchè, ma lì, dopo che ti sposi e hai una famiglia, infatti lei si è sposata all'interno della comunità, devi tornare alla vita mondana. Cmq sia anche la scuola potrebbe essere davvero attrattiva ma tanto dipende dagli insegnanti e del programma che la scuola segue.


IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.