Rispondi a: Il barbiere esiste

Home Forum L’AGORA Il barbiere esiste Rispondi a: Il barbiere esiste

#144525
Manuelito
Manuelito
Partecipante

Mi sono spiegato male. Non parlavo del Creatore inteso come parte della spiritualità di ognuno di noi. Non c’entra il sentire o meno, io parlavo solo della valenza sociale del dio biblico Geova.
Quel dio unico creatore e elargitore di premi e punizioni. Ora, il vostro intimo sentire non va bene col discorso che sto cercando di fare…io sto parlando unicamente di Dio come arma.

Nemmeno a farlo di proposito, ieri ho visto un film “The book of Eli” tradotto in italiano “Codice Genesi”. In definitiva il film è na cazzata americana come ne fanno centinaia l’anno, ma c’è una frase che Gary Oldman dice ad un suo uomo che è stufo di andare in giro a cercare l’ultima bibbia rimasta che chiama “libro di merda”…gli dice “Quel libro è un’arma puntata alle menti e ai cuori dei deboli e miserabili”.
Se veramente si vuole instaurare un potere globale e incontestabile c’è bisogno delle parole scritte in quel libro.
In effetti è così.

Certo Rebel, anche io avrei agito così, non minacciando la libera scelta di alcuno per far in modo di sperimentare al meglio possibile…e in effetti è proprio questo il punto…Dio (quello della bibbia) non te la da questa possibilità. La concezione dell’Altissimo è sbagliata punto e basta. Le infinite sfumature che ci sono dietro non lo sono.
Comunque il mio intervento è nato dopo la visione del video del barbiere che ripropone la domanda di sempre, ma se Dio esiste perché èsiste il male? La risposta qui dentro (in questo forum) bene o male ce la siamo data….il Male come catalizzatore, come scelta, come massima espressione dell’allontanamento dall’Uno…come magnifica manifestazione dell’Ego…e ci siamo, ma io dico…la gente, la massa a questo concetto, per come è messa ora, non potrà mai arrivarci. La bibbia per come è stata interpretata e di conseguenza Dio come unico Creatore è la vera palla al piede dell’umanità…tutto il resto è conseguenza.
Non parlo solo della religione nuda e cruda come dottrina o della chiesa…parlo di meccanismi radicati in noi , di modi di dire, di modi di fare…molti di questi meccanismi sono automatici..scontati.