Rispondi a: Il barbiere esiste

Home Forum L’AGORA Il barbiere esiste Rispondi a: Il barbiere esiste

#144533
prixi
prixi
Amministratore del forum

[quote1398588088=Manuelito]

“Non saprei dire chi sia più idiota; il barbiere, il cliente o chi ha ideato questo video”

Questo è il commento a caldo, ma in realtà questo video ha un’importanza fondamentale dal mio punto di vista. Io sono giunto alla conclusione che il vero fardello che l’umano abitante di questo Pianeta si porta da sempre appresso è proprio Dio.

Io ci penso…se fossero vere le rivelazioni di Giordano Bruno, di Gurdjieff, di “Cristo” , di svariate antiche civiltà, di tutti i monaci tibetani , di Ra in canalizzazione, di un nutrito gruppo di “massoni” e Hidden Hands, di qualche decina di migliaia di sedute ipnotico regressive, degli “amici W56”, e di qualche altra milionata di “matti”…se fosse vero…immaginate che cazzo di problema enorme.
Ritornando al video…la domanda che lo stupido barbiere rivolge allo stupido cliente, è un classico, l’avrò sentita ripete un migliaio di volte. In effetti lo stupido barbiere non ha tutti i torti. Se mi propinate sta cazzata del Dio buono che ama incondizionatamente tutto e tutti…perché esiste il male? Perché muoiono i bimbi? Perché ci sono guerre, epidemie, catastrofi , e perché esiste Giovanardi?

Lo stupido cliente, non essendo, io credo, avvezzo al fanatismo, in principio vacilla e non sa dare una risposta a questa stupida domanda… (avrebbe potutto rispondere “la fede è cieca” o “il disegno di Dio è oscuro per noi umani”)…poi gli viene l’ispirazione e risolve tutto con l’esempio del capellone.
Ora, facciamo conto che le rivelazioni di Ra, Newton, Weiss, H.H (ce ne sono migliaia amici) che propongono un Creato (che è un Creando a tutti gli effetti) fatto di sette ottave di sperimentazione superabili una volta raggiunta la vibrazione necessaria e una Fonte Creatrice (che è molto più simile ad un suono che ad una luce figuriamoci ad un umano) siano vere, c’è da dare una valenza al concetto tutto umano di Dio.
Ci ho pensato su svariati anni… Dal punto di vista umano, questa stupida gente (sia il barbiere che il cliente) non avranno mai la possibilità di capire davvero come funzionano le cose, dal punto di vista galattico è comunque un rallentamento (non per tutti, ma per molti)
Tutto sommato, considerato gli aspetti positivi e quelli negativi, io sono giunto all'idea che Dio è molto più negativo che positivo, se non ci fosse stato questo ingombro, l'umano avrebbe sicuro fatto meglio.
il concetto di Dio è il vero fardello che gli abitanti di Gaia si portano appresso e non siamo riusciti a superarlo ancora mannaggia.

Dio potrebbe avere e sicuramente ha una grossa valenza positiva quando si usa il concetto come target. Cioè l’uomo essendo un Entità parte del Tutto, deve fare una richiesta col cuore se vuole che l’Universo si configuri come lui s’aspetta e se usa Dio come target per le sue preghiere (volontà, richiesta eggregora) allora la cosa funziona, ma nemmeno tanto perché la stragrande maggioranza della gente non usa Dio come target. Preferiscono usare qualcosa di più accessibile come Gesù, la madonna, qualche santo, o qualche defunto. E’ difficile chiedere direttamente a Dio.
Per cui questa valenza…diciamo che è poco utilizzata, ma comunque Gesù, la madonna e compagnia bella, essendo legati a Dio…fanno parte della stessa famiglia.
Il negativo del concetto di Dio invece è molto più ampio. Oltre al fatto che con questo “trucchetto” hanno fatto in modo che tu ti senta una nullità e per giunta colpevole appena nato, hanno usato Dio come si potrebbe usare la classica carota ed il bastone e non è un bel governare questo.
Dio spesso poi viene usato come alibi…”tanto ci pensa Dio” “lascia fare a Dio”…etc. questi sono solo motivi per non agire, per star fermi….e forse se un “peccato mortale” c’è, è proprio quello di star fermi .
Come del resto quando abbiamo fame ci pensa lo spaccio o il supermercato, quando ci ammaliamo ci pensa il medico, quando abbiamo una controversia l’avvocato. Non sappiamo più fare un cazzo. La gente non sa coltivare, non sa auto medicarsi, non sa dialogare, hanno preferito delegare qualcun altro….e così pure hanno fatto con la spiritualità, con quella piccola scintilla che rimane dentro nonostante la dimenticanza, nonostante Dio, nonostante le mille e mille domande che continuamente ci affliggono.

Comunque… se fossi stato il barbiere stupido e avessi avuto un attimo di lucidità
avrei risposto non “lui non viene da me”, ma “a lui io non servo”
che è ben diverso

(che Dio vi aiuti) :ave:

[/quote1398588088]

ciao Manuelito 🙂

il video che proponi, hai ragione, è la frequente, frequentissima gag umana a cui assistiamo e che a volte ci siamo trovati ad interpretare, ma che a mio parere dimostra solo quanto siamo intrappolati mentalmente nel credere ad un Dio “Babbo Natale”
sembianze umane, pensiero umano, collaboratori, assistenti, gerarchie …giudizio, premi e punizioni…

il mio personalissimo ed opinabilissimo pensiero è che Babbo Natale non esiste e neppure la befana ed i folletti..

non è neppure definibile come un'entità prevalentemente positiva o negativa..

se non usciamo da questo condizionamento mentale indotto ed anche auto indotto, resteremo lontanissimi dalla percezione di quel che potrebbe “essere”

mi limito a questa parziale risposta perché dare la mia definizione non penso possa essere di alcuna utilità


"Il cuore è la luce di questo mondo.
Non coprirlo con la tua mente."

(Mooji - Monte Sahaja 2015)