Rispondi a: Il barbiere esiste

Home Forum L’AGORA Il barbiere esiste Rispondi a: Il barbiere esiste

#144561

Omega
Partecipante

@jc
Anch'io penso che il cammino di saggezza ed elevazione sia infinito, ma la Gioia – dunque illuminazione – è una scelta istantanea. La saggezza dipende dall'esperienza, quindi dal tempo ma il risveglio dipende dallo stato d'Essere in assenza di tempo, accade subito quando rinunci al superfluo, pertanto sono in disaccordo con quei Buddhisti (non tutti) che affermano che “per risvegliarsi ci vogliono molte vite”. Per me è solo una scusa per giustificare ognuno le proprie scelte errate o superficiali. Alcuni miei ragionamenti sono conseguenza diretta del fatto che ho.. scelto di escludere categoricamente l'esistenza del soprannaturale nella realtà stessa poiché per me la realtà è già sufficientemente straordinaria e piena di sorprese anche senza una figura divina. Come si suol dire le Vie dell'Amore sono infinite, l'elemento soprannaturale io lo vedo più come un segnale di disturbo nella mente dell'uomo, una interferenza e non una reale necessità per sperimentare Chi siamo e per Amare il Tutto “alla pari”, né dal basso né dall'alto. Penso che tutto nell'universo può essere spiegato razionalmente. Non lo vedo come un limite, ma come una forma di coraggio nell'affrontare qualunque cosa incontriamo strada facendo, senza delegare nulla alle “Entità” con la scusa di essere “umani, troppo umani” ovvero “inferiori”. Rinunciare alla comprensione mi sembra il tradimento di ciò che siamo, Esseri Umani dotati di coscienza e intelligenza e fatti a immagine e somiglianza di “Dio”, o Elohim o Archetipo originario. Che poi il Tutto si basi sull'Amore ed è Amore, siamo d'accordo ma forse non è sufficiente per chiamarlo Dio perché non ci sono prove né indizi che il Tutto sia cosciente di noi. E da qui il mio scetticismo su questo particolare aspetto, in effetti io intendevo un dialogo volontario e ben cosciente in entrambi i sensi, non.. semplicemente “automatico”, quasi robotico.