Rispondi a: I CODICI DI NUT

Home Forum MISTERI I CODICI DI NUT Rispondi a: I CODICI DI NUT

#14671

traghettatore
Partecipante

Negue ha dato la sua prima soluzione:
Egypt, Thebes, Luxor, Valley of the Kings, Tomb of Ramses VI, painted ceiling illustrating Book of the Day and Book of the Night cosmology from 20th dynasty
Ecco:

Intanto complimenti, perchè si è preso il tempo di fare una ricerca,
bravo,
ma attenzione,
non fidarsi mai delle apparenze, nè della prima impressione:
Voi sapete che per gli egizi, ogni ometto, ogni barchetta, aveva un senso ben preciso …………
ora, ad una osservazione più attenta, noterete che il soffitto della stanza sepolcrale di Ramsete VI riporta due Nut, speculari ma diverse ed entrambe differenti da quella oggetto dello studio della Sig.ra Caron… notate per esempio che la prima di NEGUE 72 ha lungo il corpo giallo due file di stelle che guidano il percorso dell'astro rosso …. in quello della Caron, le stelle sono dipinte diverse e l'astro, le palle rosse, Sirio, sono 5 anzichè 6
Se poi guardiamo, sempre da Ramsete VI, la seconda Nut, sempre il corpo giallo, riporta solo una fila di stelle …………
Nessuna delle Nut di Ramsete VI ha un cielo stellato come sfondo
Notate i monili/ braccialetti che la Dea ha attorno alle braccia…. son differenti
Ora, la raffigurazione di figuranti che la dea firmamento racchiude nel suo disegno a ponte, è completamente diversa,
Inoltre, in nessuna delle due Dee del soffitto di Ramsete VI, troviamo alla base, cioè per terra, le scrittura, ne tantomeno quella striscia separatrice, quello che , sopra i geroglifici, rappresenta un serpente corallo vero cioè velenoso ….
rosso-giallo-nero-giallo-rosso, velenoso
infatti se fosse raffigurato
rosso-nero-giallo-nero-rosso, non velenoso

Per fermarmi qui, noto che quella di Ramsete VI è sicuramente una rappresentazione molto più bella.

Complimenti,

Un'ultima annotazione: importante che in tutti e tre i dipinti, tutte le chiacchere che i pittori ci hanno voluto tramandare partono dal raffigurare il percorsi che Iside, Sothis o la stella Sirio come chiamarla si vuole traccia lungo la volta celeste appunto rappresentata dalla dea Nut altrimenti chiamata Mucca Sacra o Hathor.

Sò che la Signora Caron ci legge quando i suoi impegni glielo permettono e la invito ad intervenire se lo ritiene o se affermo cose errate, ed invito chi ha un po' di tempo ad aiutarmi in questa ricerca delle origini che per me fra poco compirà un anno, ma son certo alzerà sipari inattesi