Rispondi a: L'esperienza pre-morte di Alessandro De Angelis

Home Forum MISTERI L'esperienza pre-morte di Alessandro De Angelis Rispondi a: L'esperienza pre-morte di Alessandro De Angelis

#14854

deg
Partecipante

[quote1294094882=AlessandroDa]
[quote1294093913=Maus_de_Spit]
ho letto l'articolo nella home e non ho potuto fare a meno di visitare questo topic…l'esperienza che hai vissuto credo sia magnifica,straordinaria e sicuramente ha segnato la tua “vita terrestre” o come la si vuole chiamare.Certo che ti ha capovolto l'esistenza,ciò che credevi tragico e doloroso è diventato una liberazione e una gioiae e vceversa.Ho sempre creduto che non fosse possibile essere derivati da scimmie solo più evoluti,perchè noi non siamo legati per sempre al nostro corpo;ora,non so se anche gli animali vivanoe sperienze simili alle nostre,anzi a dir la verità non so niente io.Fate tutti dei bei discorsi,complessi e impegnativi,che non riesco mai a comprendere in pieno.Questo non è una critica a voi,ma al contrario voglio dire che vi stimo,perchè dite tante cose illuminanti e che fanno pensare.Io dentro di me non sono tranquillo,sono confuso,pieno di dubbi e sono agnostico.Le religioni sono un interpertazione distorta della nostra esistenza,dio non è come ci viene fatto vedere.Insomma,voglio solo dire che io ti credo e che non ho paura di morire,anche se ho ancora tante cose dA fare,tanti sogni…scrivo poco qui,ma vi leggo sempre e imparo tante nuove cose,magari piano piano riuscirò anche io a entrare in armonia con me stesso.Penso sia una cosa molto complessa quella che cerchi di spiegarci,ma la padronanza dell'argomento che hai fa capire che non sono cose inventate…personalmente volevo chiedere a voi tutti se mai siete stati afflitti da un enigma,un paradosso che a me sembra,almeno in questa dimensione irrisolvibile:il concetto della “matrioska cosmica”.Voglio dire:la terra è nel sistema solare,che è nella via lattea,la via lattea è nell'universo,ma dentro a cosa è contenuto un universo?Mettiamo che sia vero che i buchi neri nascondono altri universi:forse noi potremmo allora essere dentro uno di quei buchi neri in un altro universo,ma quell'altro universo sarebbe a sua volta anch'esso contenuto in un altro universo ecc…insomma tutto deve essere dentro qualcosa,per forza…cosa c'era prima del big bang?il nulla?insomma non so se mi spiego,ma ciò che tu hai visto,comunque dovrà essere contenuto dentro qualcos'altro,per forza.Ma è una cosa infinita,a cui non so dare una soluzione…
[/quote1294093913]

Ti rispondo in base a ciò che ho visto tramite l'NDE: il nostro universo è a geometria frattale a octaedro, i supercluster o ammassi galattici assumono questa forma ed alla fine i buchi neri supermassivi che si trovano all'interno delle galassie, quando quest'ultime si scontrano tra di loro si riattivano assorbendo moltissima materia, fino a quando l'intera materia dell'universo sarà assorbita dai buchi neri, venendo espulsa in un altro punto “X”, dove quando raggiungerà un punto critico, insieme ad altra materia proviente da altri universi del multiverso, darà luogo alla formazione di un nuovo Big Bang che genererà un nuovo universo.
In realtà tutto il multiverso altro non è che la proiezione olografica proveniente da una pellicola cosmica bidimensionale che proietta il videogame dentro il quale entra la nostra coscienza, assumendo vari bit d'informazione e creando una realtà illusoria che è la nostra vita odierna.

[/quote1294094882]

E secondo te, ciò che chiami la “nostra coscienza”, che “entra” nel videogioco, potrebbe non essere altro che la Mega Coscienza, divisa, sfaccettata per i bisogni del gioco, di un unico Giocatore (Dio)? … Il “passatempo” di una Creatura Cosmica?
In ogni caso, per me rimane fermo il concetto di Giustizia di tale “Creatura” (o di Chi l'ha creata), nel senso che non giocherebbe MAI contro sé stessa, essendo unica seppur divisa.
Tralasciando l'aspetto “geometrico” sul quale non mi permetterei di pronunciarmi, non essendone all'altezza, credo che ciò che Dio crea è SEMPRE e NECESSARIAMENTE sotto il Suo controllo in quanto le “scelte” (libero arbitrio) dei singoli elementi, durante il “Gioco”, determinano il loro destino: Dio elimina ciò che disturba l'equilibrio delle regole del SUO Gioco, probabilmente effettuando una specie di reset (per conservare i termini adottati sopra), e riprogrammando a piacere ciò che comunque fa sempre e soltanto parte di Lui.
… Una cosa del genere! 😕