Rispondi a: David Icke disinformatore?

Home Forum MISTERI David Icke disinformatore? Rispondi a: David Icke disinformatore?

#15152

Erre Esse
Partecipante

La pupilla della regina è rotondissima,
sono ben altri i problemi!!!

Leggete qui:

http://www.stampalibera.com/?p=28155

[size=18]Fenomenologia di David Icke

“Cada Sansone con tutti i Filistei” … potremmo definire così, in un motto, la tecnica di depistaggio adottata da David Icke; una tecnica particolare che, attirando un completo e totale discredito sulla propria immagine, ( immagine che egli stesso astutamente presenta agli occhi del mondo come quella di un paranoico, di un visionario inattendibile, di un pazzo insomma ), attira con sè nel baratro anche l’enorme mole di dati e conoscenze veritiere che propone, ( notizie accuratissime, certamente fornitegli dagli stessi servizi segreti ), rendendole di fatto inaccessibili ad ogni studio accademico quali fonti attendibili.

Dati a cui gli studiosi sarebbero comunque arrivati anche se a costo di grande fatica di documentazione e confronto delle fonti, sono di colpo resi sterili, inutilizzabili proprio perchè automaticamente macchiati dello stesso peccato del personaggio: la totale inaffidabilità scientifica, la totale mancanza di serietà e coerenza accademica.

La stessa tecnica è utilizzata in Internet da molti siti di sedicente “controinformazione” che partono bene, accattivandosi la fiducia di molti lettori, e poi di colpo operano brusche sterzate, vuoi in direzione del soprannaturale, o di religiosità new-age, o finendo a parlare di esseri di altri pianeti che ci controllerebbero, ed altre amenità del genere; da ultimi sono arrivati anche i fumetti sul “complottismo”, penso con lo stesso fine di gettare discredito su chi si occupa seriamente di tali tematiche, inducendo l’ opinione pubblica a pensare che “si tratta di ragazzate”, o di cose da fissati …

Tutto ciò da una parte va considerato come un buon segno, in quanto significa che se l’ èlite sta ricorrendo ad ogni mezzo mediatico disponibile per gettare fango sulle verità che trapelano in Internet, vuol dire che il solo muro di silenzio dei media mainstream non basta più … e che teme fortemente tale diffusione, per opporvisi così tenacemente.

Paolo De Bernardi ha fatto di Icke un ritratto accuratissimo e divertente allo stesso tempo, chiarendo oltre ogni possibile dubbio la tecnica usata nella sua attività di gatekeeper:

[link=http://www.stampalibera.com/?p=28155]continua a leggere[/link]