Rispondi a: Numeri di Fibonacci e Divinità: Metafore

Home Forum MISTERI Numeri di Fibonacci e Divinità: Metafore Rispondi a: Numeri di Fibonacci e Divinità: Metafore

#15310

Xeno
Partecipante

[quote1351789092=farfalla5]
[quote1351780357=kingofpop]
non mi sorprende :)..gran bella immagine
[/quote1351780357]
Sai pensavo se a scuola ci insegnassero questa conoscenza…che tutto è un disegno, che dobbiamo cercare queste connessioni con il Creato…quanto diversa sarebbe la vita…ne sono convinta.
[/quote1351789092]
Come per esempio questa Farfy:

LA SCUOLA CHE RESPIRA
Un percorso tra le Scuole Waldorf di Roma
video —–> http://vimeo.com/51814604

Abbiamo il compito di agire nell'ambiente del bambino in modo che egli possa diventare, fin dentro i suoi pensieri e i suoi sentimenti, un essere che imita il buono, il vero, il bello, il saggio. Allora l'educazione non viene limitata a singole azioni, ma viene vissuta. E soltanto quando l'educazione viene vissuta intorno al bambino, in modo da non venirgli imposta, soltanto allora il bambino nella vita si evolve giustamente ad uomo.

Ciò che sta alla base della nostra pedagogia consiste nel trovare una metodica dell'insegnamento, nel trovare le premesse per l'educazione mediante un saper leggere nella natura umana, quel leggere nella natura umana che scopre a poco a poco l'essenza dell'uomo sì che possiamo adeguare quel che veniamo scoprendo con ciò che portiamo nell'insegnamento e nell'educazione, a partire dal piano generale degli studi per finire con l'orario delle lezioni.

Ci occorre una concezione del mondo non soltanto per la ragione e per l'intelletto, ci occorre una concezione del mondo per tutto l'uomo, per l'uomo che pensa, che sente, che vuole, ci occorre una concezione del mondo che torni a scoprire nell'intero uomo, secondo corpo, anima e spirito, il mondo nell'uomo. Soltanto chi riscopre così il mondo nell'uomo, chi vede il mondo nell'uomo, può avere una vera concezione del mondo.

VOTARSI ALLA MATERIA DISTRUGGE ANIME
TROVARSI NELLO SPIRITO UNISCE UOMINI
VEDERE SE' NEL PROSSIMO EDIFICA MONDI

– Rudolf Steiner –