Rispondi a: David Wilcock – 2012 Event Horizon: Prophecies and Science of a Golden Age

Home Forum MISTERI David Wilcock – 2012 Event Horizon: Prophecies and Science of a Golden Age Rispondi a: David Wilcock – 2012 Event Horizon: Prophecies and Science of a Golden Age

#15634
Richard
Richard
Amministratore del forum

Ho visto il primo dei due video di Wilcock e devo dire che molte delle cose che ha detto le condivido ma tra le tante cose ce ne sono di altre non condivisibili, secondo me.
Intanto on mi sembra possibile coniugare le previsioni giunteci dal passato attraverso la Grande Piramide, i Maya e tanti altri con la nostra libertà di scelta. Non è possibile in base alla libertà di ciascuno, fissare uno o più punti nel futuro e pensare che essi resteranno tali, in uesto caso si andrebbe contro la liber volontà. Se c'è un anno (il 2012) in cui ci viene detto che accadrà qualcosa di straordinario esso va in contrapposizione della nostra libertà, anzi la limita nel momento in cui chi ci parla ci condiziona e ci porta a farci capire che questi avvenimenti dovrebbero passare per la nostra libera scelta dato che saranno a noi favorevoli.

Capisco benissimo, quello che dice sulla Piramide non viene comunque da una sua scoperta, sono stati tanti i ricercatori a cercare di decifrarla..comunque il discorso andrebbe visto su una base piu ampia, si rifà al concetto del tempo ciclico e “frattale”, delle ere di cui scrissero diverse grandi culture del passato, dovresti vedere altro materiale, poi puoi benissimo non ritenerlo valido. Wilcock come altri condivide le sue ricerche poi ognuno ne fa ciò che crede, approfondisce ulteriormente o meno..io ho provato ad approfondire, se ci si ferma ai primi passi è chiaro che spuntano dubbi enormi.

Esempio del concetto
Gregg Braden: IL TEMPO FRATTALE https://www.altrogiornale.org/news.php?item.6439 https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6102
SEGRETO DEL CALENDARIO MAYA
http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_supplemento.htm
Wilcock riassume ma si rifà ad una lunga ricerca di cui molti non sanno.

Poi quando dice che non ci sarebbero differenze tra vita biologica e materia inanimata

Si è visto che le proprietà di focalizzazione delle onde torsionali della piramide hanno un impatto diretto su come avviene la cristallizzazione. I diamanti che sono stati sintetizzati dentro la piramide sono usciti più duri e più puri del normale. Ancora, questo suggerisce che la componente delle onde di torsione è di centrale importanza nella formazione dei legami chimici per la creazione di un cristallo.
http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/wilcock_TDC_09.htm

Schrödinger postulò quindi che l'unico modo in cui il gene può mantenere l'informazione è una molecola di un “cristallo aperiodico” cioè una molecola di grandi dimensioni con una struttura non ripetitiva, capace quindi di sufficiente stabilità strutturale e sufficiente capacità di contenere informazioni. In seguito questo darà l'avvio alla scoperta del DNA da parte di Franklin, Watson e Crick; oggi sappiamo che il DNA è proprio quel cristallo aperiodico teorizzato da Schrödinger.
http://it.wikipedia.org/wiki/Vita

E' possibile creare un semplice sistema fisico capace di autoreplicarsi? Tale sistema evolve comportamenti interessanti che gli permettono di adattarsi a diversi ambienti? Questo documento scientifico presenta un progetto per tale replicatore costruito esclusivamente da DNA sintetico. La base per la replicazione è la crescita dei cristalli, l'informazione è immagazzinata nella disposizione spaziale dei monomeri e copiata da strato a strato…
http://www.dna.caltech.edu/Papers/dna-crystal-evolution.pdf Caltech
http://originoflife.net/dna_crystals/

Anche qui, dovresti vedere il resto dei video e altro..non dice che non c'è differenza, la differenza è nella complessità in cui il “flusso” di energia di punto zero organizza la materia o gli organismi
Questo “flusso” è quello che per diversi ricercatori anche contemporanei, è la fonte della vita e della coscienza stessa.

Quando afferma che non ci sarà una seconda venuta di Cristo ma aggiunge che la venuta messianica è realizzata in tutti noi.

Chiaramente lui condivide la sua opinione basata sul legame di un certo corpo di informazioni.
Evidentemente ha concluso personalmente che il concetto di Edgar Cayce sulla “Seconda Venuta” è corretto più di altri. http://www.edgarcayce.it/media/secven.htm

Quando dice che possiamo fare quello che vogliamo ma poi porta testimonianze di civiltà passate che attestano che nel 2012, nel 2030 e nel 2057 ci saranno degli avvenimenti importanti.

Idem come sopra, concetto del tempo ciclico e frattale, per capire il motivo di certe affermazioni si deve approfondire l'argomento che non è basato sul nulla.

Questo non mi convince molto di lui e in genere di tutto il suo messaggio. Per quello che ho letto lui crede che ogni forma di vita, anche inanimata sia influenzata periodicamente da quel flusso che si origina dal centro della nostra Galassia.

Anche qui il discorso è molto ampio e basato in realtà sulla fisica sviluppata in particolare in Russia nel periodo della guerra, ti consiglio anche i video di Haramein
https://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6685
Ora il fisico teorico Robert Scherrer ha creato un modello che potrebbe tagliare a metà il mistero spiegando materia ed energia oscure come due aspetti di una forza sconosciuta. Il suo modello è descritto nel documento “Purely Kinetic k Essence as Unified Dark Matter” pubblicato in Physical Review Letters il 30 giugno 2004 e disponibile online
“Un modo per pensarlo è che l'universo è pieno di un fluido invisibile che esercita pressione sulla materia ordinaria e cambia il modo in cui l'universo si espande”,
Un tentativo di unificazione della materia oscura e dell'energia oscura, detto modello del Gas di Chaplygin, è basato sul lavoro dei fisici Russi degli anni '30

http://www.stazioneceleste.it/articoli/wilcock/TheDivineCosmos.htm The Divine Cosmos

C'è molto da leggere in merito.. se riesci a vedere i video di Haramein hai già una buonissima base riassuntiva http://www.youtube.com/watch?v=raguyrXA8LE

Quello che posso dirti è che la ricerca di Wilcock si basa su lavori importanti e seri fondamentalmente, magari non ora accettati dalla fisica convenzionale che non ha mai integrato l'energia di punto zero o “del vuoto”, poi ha unito anche ricercatori cosiddetti di “frontiera” esclusi dalla scienza divenuta dogmatica come la religione.

Per non parlare delle “battute umoristiche” tra la sua persona ed Edgar Cayce, secondo lui sarebbe una sua reincarnazione. In sostanza mi è sfuggito davvero il rapporto tra scienza ed età dell'oro. Ha anche affermato di avere delle canalizzazioni e per me sono indice di qualcosa che realmente non va. Io sono dell'idea che nel momento in cui si hanno certe esperienze si venga in qualche modo privati della propria libertà e si stia parlando per “qualcun'altro”. Di solito invece quello che è stato il filone del profetismo non si mai basato su canalizzazioni o spiritismi vari. I profeti sono stati coloro che hanno realmente e coscientemente riportato un discorso divino, non sono stati privati della propria libertà con uno dei mezzi che oggi vengono rivendicati come contatto alto o addirittura divino. Poi lascio libero ognuno di farsi una idea, ci mancherebbe ma il pubblicare un video implica cmq una presa di posizione molto precisa a meno che non ci sia un dibattito serio e lo si approfondisca, risulta essere un veicolo anche delle proprie convinzioni, quindi il mio commento è in questa direzione, siamo liberi di pubblicare ciò che viogliamo ma anche di dissentire.

Comprendo la tua opinione, comunque è proprio così che si inizia ad approfondire, io mi sono posto delle domande e ho fatto poi altre ricerche.
Una volta che si espone la propria idea e posizione in pubblico è chiaro che ci si espone alle critiche, però prima di giudicare si dovrebbe approfondire, in una conferenza hai un tempo limitato ed esprimi ciò che vuoi condividere.
Ora ha rilasciato un libro di 500 pagine a parte il materiale disponibile in rete gratuitamente.
In ogni caso molti giudicano dopo aver visto solo pochi minuti di materiale e non aver approfondito, è in generale un grosso errore a mio parere.

Questa è l'esperienza riassunta del percorso di David:

The Source Field Investigations: The Hidden Science and Lost Civilizations Behind the 2012 Prophecies
http://www.amazon.com/Source-Field-Investigations-Civilizations-Prophecies/dp/0525952047/ref=ntt_at_ep_dpt_1

Dopo tante discussioni sulla rete, anche io sarei deciso nelle mie affermazioni, aperto alle critiche costruttive ed educate, ma deciso, se dovessi parlare in pubblico.
Meglio deciso che troppo “diplomatico”, tanto prendi dei sassi ugualmente.