Rispondi a: David Wilcock – 2012 Event Horizon: Prophecies and Science of a Golden Age

Home Forum MISTERI David Wilcock – 2012 Event Horizon: Prophecies and Science of a Golden Age Rispondi a: David Wilcock – 2012 Event Horizon: Prophecies and Science of a Golden Age

#15707
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1333805819=Richard]
[quote1333702642=Richard]
[quote1333294318=farfalla5]
Rich, puoi tradurre questa intervista :ave: :ave: :ave:

[/quote1333294318]

Prima ora
Drake parla un americano difficile da capire, comunque:

28/03/12

Drake è il nome inventato per il testimone:

David:
l'arresto di cui si parla sarebbe di portata mondiale, un antibiotico contro l'infezione planetaria. L'operazione sarebbe nata anche dalle indagini sull'11 settembre. Finora è sembrato che Fulford e David paralessero di pura fantasia, ma le testimonianze aumentano.

Drake:
vuole fare chiarezza su cosa giri di buono o meno sulla rete sulla questione, non esistono nazioni stato (parla dei gruppi in azione per tale “pulizia” del sistema, penso ..) e qualsiasi sito parli di questo sta sparando sciocchezze, non c'è un gruppo specifico o leader o database di dati sulla popolazione, il gruppo che segue il progetto (inizialmente il progetto è iniziato per caso, non sono affiliati con i White Knights o altro..non sono affiliati al movimento di Tim Turner (?) che si dichiara come “salvatore della patria”.

David:
ho verificato a fondo quanto dice Drake, sulla rete ora c'è la convinzione di essere intelligenti se automaticamente non si crede a nulla, è troppo estremo.
L'operazione di cui parla Drake in realtà è in corso da molti anni ed è molto articolata. Quindi si dovrebbe sapere che non si tratta di un'altra favola..a questa operazione stanno collaborando anche i militari a difesa della popolazione.

Drake:
parte dell'azione comporta informare le persone in modo corretto e difenderle dalla “propaganda” disinformativa e della paura.

David:
anche molte fonti alternative si basano sulla diffusione continua di informazioni pessimiste e spaventose fino a divenire impossibili da seguire.

Drake:
avvengono veramente tante cose negative per questo caos negativo, questa è parte della paura che fa chiudere in sè le persone o ne fuggono come possono.
Dice che altre fonti che agirebbero per diffondere invece la verità, danno informazioni molto parziali, quindi ha fatto la sua personale ricerca, iniziando dalla legge.
Ha trovato documentazione importante e l'ha studiata a lungo e ne ha discusso in qualche web-radio, per spiegare legalmente alle persone come possono agire veramente e civilmente. E' stato attaccato da uno dei “profeti della libertà” e hanno discusso del senso di “sovranità” su un'area e di nazione-stato.

David:
Quindi uno stato può essere una zona dichiarata sovrana e chi la governa può prendere quello che Drake ha appreso dalla sua ricerca e implementarlo. Mi pare di capire che la documentazione raccolta dalle indagini di Drake (e penso di capire, anche da altri che hanno seguito le sue istruzioni in radio), sono arrivate alle istituzioni locali (corte ?), quindi una operazione di “notifica”. Inviando questa documentazione hanno legalmente creato uno stato-nazione indipendente (parlano di leggi in America). Queste informazioni sono state pubblicate su una specie di gazzetta internazionale. Chi ha ricevuto il pacco è stato chiamato dal Pentagono che ha saputo di questo “processo di notifica” (è avvenuto circa in ottobre del 2011) e ha reagito molto positivamente all'iniziativa. A febbraio ha saputo che altri stati (oltre alla Pennsylvania) hanno fatto la stessa cosa.

David:
allora se i militari che hanno giurato di difendere la popolazione contro nemici interni, vengono informati di questa iniziativa con la quale gli stati dichiarano la propria indipendenza, cosa avviene?

Drake:
Spiega che secondo certi articoli della Costituzione Americana, questa dichiarazione di indipendenza attiva i militari a supporto dell'iniziativa civile.
Ogni Stato con questo processo diviene nazione sovrana. Molti Stati in America si sono associati all'iniziativa.

David:
chiaramente molti scettici penseranno che non serva a nulla alla fine..

Drake:
ho fatto ricerca sulla legge originale e fondamentale, partendo dalle prime leggi Sumere, da cui derivano quelle Canoniche ed Ecclesiastiche e da una combinazione di queste ultime abbiamo quelle di oggi. Nonostante alcune difficoltà comunque l'azione è andata in porto.

[/quote1333702642]

trascrizione sul sito di wilcock

http://translate.googleusercontent.com/translate_c?hl=it&ie=UTF8&prev=_t&rurl=translate.google.com&sl=en&tl=it&u=http://divinecosmos.com/start-here/davids-blog/1043-massarrests&usg=ALkJrhg6f5meBcKJq_WkRhm9JyM7-p9YFQ
[/quote1333805819]

dalla seconda ora

Drake parla delle dimissioni in massa in ambito bancario e corporativo, è segno che non hanno più la protezione di cui hanno goduto fino ad ora. (l filgio di Murdoch si è dimesso dalla news international corporation (FOX). Drake spiega che sono protetti finchè non si sporcano troppo verso la legge.
Drake dice che in una settimana le dimissioni sono state 450 e gli arresti 200 ( http://americankabuki.blogspot.it/p/global-banker-arrests.html http://www.awareandprepare.com/list-of-worldwide-banking-arrests/ )e molti coinvolti nella finanza. Le persone ai domiciliari o in custodia o dimesse non sono considerate pedine importanti, sono presta faccia più che altro. Poi ci sarà il secondo livello della “cipolla”. David dice che allora non ne sentiamo parlare nei media perchè non sono per ora persone importanti, Drake aggiunge che soprattutto i media sono pilotati.

Drake spiega che l'azione legale civile ha attivato a loro supporto le autorità federali (federal marshall). I militari attivano i marescialli federali che contattano le autorità locali che poi fanno gli arresti. Quindi le autorità locali avranno il supporto federale e militare eventualmente.
Il piano tocca tre punti: 1-non sarà una azione militare, niente legge marziale, sarà minimizzato il caos, ma si noteranno le forze in azione per tutti gli arresti previsti, l'informazione molto probabilmente verrà rilasciata in rete e forse con qualche videom, in seguito andrebbero in onda programmi istruttivi su quanto è avvenuto. Si eviteranno blocchi dell'attività civile e delle comunicazioni, se possibile. Drake dice che i “cattivi” hanno esagerato e perso moltissimo supporto. Drake spiega a lungo su quali basi i militari devono disobbedire se gli ordini sono illegittimi, ad esempio nel caso di torture o ordini di uccidere persone disarmate e innocue.. (fatico a capire..parla della guerra in vietnam e suggerisce questo libro http://en.wikipedia.org/wiki/A_Bright_Shining_Lie )