Rispondi a: Raffronto tra il RA MATERIAL E IL LIBRO DI URANTIA

Home Forum MISTERI Raffronto tra il RA MATERIAL E IL LIBRO DI URANTIA Rispondi a: Raffronto tra il RA MATERIAL E IL LIBRO DI URANTIA

#15837
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1328975635=Kame1]

5 FASCICOLO

[URL=http://uptiki.altervista.org/viewer.php?file=o824x7hvvfcg2goiajbb.png][/URL]
[/quote1328975635]
Quinta tabella
La fusione e l'ottava: questo non è in parallelo con lo sviluppo dell'universo, il parallelo è come scritto in altra tabella per l'origine della vita
e comunque mi appare in linea con UB
Dal flusso toroidale (tipo mela, dentro e fuori dal centro) di Energia Intelligente nasce il Sole Centrale di un Universo che rilascia energia-materia lungo il piano ellittico, dalla quale si formano “stelle primordiali” (nuclei galattici,) lungo percorsi spiraliformi, e prende forma una Super Galassia, che è l'Universo. Dalle stelle primordiali si formano galassie. Dentro queste galassie, si formeranno miliardi di stelle secondo lo stesso procedimento. Ognuna di queste stelle allo stesso modo proietta materia per nuovi pianeti lungo i piani ellittici. I nuovi pianeti secondo lo stesso modello, proiettando lune
( si trova in inglese il riferimento http://wiki.lawofone.info/index.php?title=Ra_Session_82 )

“Ra: I am Ra. There are duple areas of potential confusion. Firstly, let us say that the basic concept is reasonably well-stated. Now we address the confusion. The nature of true simultaneity is such that, indeed, all is simultaneous. However, in your modes of perception you would perhaps more properly view the seeding of the creation as that of growth from the center or core outward. The second confusion lies in the term, ‘void’. We would substitute the noun, ‘plenum’.
Questioner: Then, if I were observing the beginning of the octave at that time through a telescope, say from this position, would I see the center of many, many galaxies appearing and each of them then spreading outward in a spiral condition over what we would consider billions of years, but the… the spirals spreading outward in approximately what we would consider the same rate so that all these galaxies began as… as the first speck of light at… at the same time and then spread out in roughly the same rate of spreading? Is this correct?
Ra: I am Ra. The query has confusing elements. There is a center to infinity. From this center all spreads. Therefore, there are centers to the creation, to the galaxies, to star systems, to planetary systems, and to consciousness. In each case you may see growth from the center outward. Thus you may see your query as being over-general in concept.
Questioner: Considering only our Milky Way Galaxy. At its beginnings, I will assume that the first— was the first occurrence the… that we could find presently with our physical apparatus— was the… was the first occurrence the appearance of a star of the nature of our sun or—
Ra: I am Ra. In the case of the galactic systems the first manifestation of the Logos is a cluster of central systems which generate the outward swirling energies producing, in their turn, further energy centers for the Logos or what you would call stars….”

Tempo/Spazio, Spazio/Tempo: La realtà visibile è prodotta dall'interazione di due piani paralleli.
Il tempo/spazio non è più omogeneo dello spazio/tempo. E' come un sistema
d'illusione complesso e completo, ha danze e schemi come lo spazio/tempo e un
sistema strutturato di quelle che voi chiamate leggi.

Logos: Creatore della Galassia, i sub-logos sono i soli, e così via scendendo di dimensione.

Umani nel nostro universo: esseri quasi indistinguibili da noi dal 13 al 15%, ma non in totale. In generale la forma umanoide per l'esperienza di terza densità vale in tutto il nostro universo. (di altri universi non penso che parli nello specifico)

Forma e mente archetipa: La scelta della forma è precedente alla formazione della mente archetipa. Come
il Logos crea il suo piano per l'evoluzione, (es. la mente archetipa), allora si investe
sulla forma scelta. Il nostro Logos e molti Logos vicini di circa lo stesso spazio/tempo di fioritura,
scelgono la forma bipede, eretta, della scimmia di seconda densità.

Mondi abitati:
Quanti pianeti, in totale, in questa galassia di stelle, sono consapevoli, in qualsiasi densità? RA: Approssimativamente 67 milioni http://www.stazioneceleste.it/ra/ra16.htm