Rispondi a: Edward Teller e le armi psicotroniche

Home Forum MISTERI Edward Teller e le armi psicotroniche Rispondi a: Edward Teller e le armi psicotroniche

#15929
Richard
Richard
Amministratore del forum

[quote1331490153=Kame1]
Anche io sono scettico Richard quasi su tutto ma qui si tratta di prove concrete, studiate in laboratorio e da analisi effettuata su campioni umani. La presenza di metalli sembra un fatto ormai certo, ma è talmente microscopica che non è possibile farla passare come argomento di pubblico dominio. Ho visto un video dove è spiegato tutto molto bene, se lo trovo lo posto.
[/quote1331490153]
l'argomentazione è molto complessa
nel video sarà spiegato molto bene, non significa automaticamente che sia tutto attendibile al 100%, che domani uno spinge un pulsante e tutta l'umanità fa quello che dice al megafono, più o meno..
Il cervello e la coscienza sono qualcosa di ancora molto misterioso
e certamente senza bisogno di haarp, la psiche delle persone è stata manipolata in vari modi
Penso che su questo argomento si stia facendo davvero troppo terrorismo e che non vada proprio a nostro favore una informazione di quel tipo o fatta in modo sbagliato se lo scopo è davvero aiutare le persone
Ho già visto abbastanza materiale su tutte le possibili mostruose minacce che continuamente dobbiamo o dovremo subire senza la minima speranza di poterci opporre ..ecc…ecc… e sinceramente mi sono molto rotto le scatole
Dovremmmo concentrarci di più sul credere nelle nostre forze e potenzialità e possibilità, che sulla nostra disperazione e paura..
Se guardi quei video dimmi tu cosa ti può venire in mente? Hai una minima idea di come potresti difenderti?
Ti controlli continuamente i valori della presunta intossicazione da metalli e li vai ciclicamente a smuovere nell'organismo per espellerli? Puoi ad esempio usare del glutatione.. http://www.matteodallosso.org/ e altro come leggi qua, ma tutti lo saprebbero fare con giudizio? Tutti ne trarrebbero sicuramente giovamento? Quanti diverrebbero paranoici per questo?
Cercheresti tutti i modi per isolarti dall'irradiazione di haarp? O dalle fibre ottiche che ti potrebbero crescere dentro? Passeresti la vita continuamente in paranoia per quello che mangi e respiri e guardando per aria per capire se ti stanno irradiando con haarp? Bruceresti tutte le tue energie fisiche e psichiche in questa paranoia ogni giorno?
Pensate che questo vi aiuti a contribuire per migliorare la situazione vostra e degli altri?

Entro un certo limite si può anche agire, ma attenzione a questo continuo bombardamento di presunta buona informazione sul pericolo di controllo della mente umana , o altro, tramite presunte tecnologie onnipotenti.

Penso che possiamo discuterne, eventualmente prendere i dati presentati nel video e cercare di verificare quanto possibile a noi, se sono da ritenere così solidi e come interpretarli e se esistono dati contrari e opinioni contrarie, sono cose lunghe da fare ma potremmo anche guardarci
Tranquilli che ci sarà poi sempre chi darebbe anche il sangue per dimostrare invece che “moriremo tutti! o saremo tutti controllati come marionette con un joystick e un monitor”